ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Volta Valenciana 2016, spunta Groenewegen. Bessèges, la fuga premia Chavanel
Volta Valenciana 2016, spunta Groenewegen. Bessèges, la fuga premia Chavanel

Volta Valenciana 2016, spunta Groenewegen. Bessèges, la fuga premia Chavanel

Porta la firma di Dylan Goenewegen la prima vittoria stagionale della LottoNL-Jumbo. Il neoacquisto della formazione olandese fa sua la terza tappa della Volta a la Comunitat Valenciana 2016 davanti a Nacer Bouhanni (Cofidis) e Alexander Porsev (Katusha).

Ci sono anche sprazzi d’Italia nella fuga che contraddistingue la frazione che conduce i corridori da Sagunto ad Alzire: sono i due compagni di squadra Enrico Barbin e Nicola Boem (Bardiani-Csf) gli azzurri in avanscoperta sin dalla prima ora assieme ad altri attaccanti.

Ma nonostante il tentativo venga presto annullato, Barbin ci riprova e centra l’azione giusta in compagnia di Jorge Cubeo (Burgos-BH), Antonio Molina (Caja Rural-Seguros RGA), Gaikoitz Bravo (Euskadi Basque Country-Murias) e Nikkolay Mihailov (CCC Sprandi), su cui si riportano, in un secondo momento, i due atleti della Gazprom-RusVelo Roman Maikin e Artem Ovechkin.

Dietro è il Team Sky del leader Wout Poels a controllare l’andatura, ma quando vanno in testa Movistar e Katusha su tutte, il vantaggio dei battistrada, arrivato a raggiungere i quattro minuti, cala sensibilmente.

A dieci chilometri dalla conclusione arriva il ricompattamento che prelude ad una volata di gruppo. Qui ci si attende Nacer Bouhanni, ma il francese viene sopravanzato nei metri finali da Dylan Groenewegen, che si coglie così il suo primo successo in un team WorldTour (lo scorso anno, nelle file della Roompot, fece sue Veneendal Classic e Brussels Classic).

Tre gli italiani piazzatisi in top 10: Nicola Ruffoni (Bardiani-Csf), ottavo, Filippo Fortin (GM Europa Ovini) nono e Giorgio Bocchiola (Area Zero-D’Amico-Bottecchia) decimo. Qui il video della tappa.

Nulla cambia in classifica generale, dove Poels mantiene la testa davanti al duo dell’Astana Luis Leon Sanchez e Diego Rosa. Ma le salite previste per domani alla Volta Valenciana 2016 potrebbero creare degli sconvolgimenti: qui tutte le info.

Ordine d’arrivo:

1 Dylan Groenewegen (LottoNL-Jumbo) 2 Nacer Bouhanni (Cofidis) 3 Alexander Porsev (Katusha) 4 Tom Boonen (Etixx-QuickSTep) 5 Ramoon Kreder (LottoNL-Jumbo) 6 Jonas Vangenechten (IAM Cycling) 7 Albert Torres (Spagna) 8 Nicola Ruffoni (Bardiani-Csf) 9 Filippo Fortin (GM Europa Ovini) 10 Giorgio Bocchiola (Area Zero-D’amico-Bottecchia)

Classifica generale:

1 Wout Poels (Team Sky) 2 Luis Leon Sanchez (Astana) a 15” 3 Diego Rosa (Astana) a 22” 4 Jesus Herrada (Movistar) a 26” 5 Bob Jungels (Etixx-QuickStep) a 27” 6 Daniel Moreno (Movistar) a 32” 7 Benat Inxausti (Team Sky) a 33” 8 Ion Izagirre (ovistar) a 38” 9 Leopold Konig (Team Sky) a 39” 10 Steff Clement (IAM Cycling) a 45”

ETOILE DE BESSèGES: CHAVANEL CORONA LA FUGA! Continua il momento d’oro della Direct Energie. Dopo aver vinto le prime due frazioni con Bryan Coquard, la formazione diretta da Jean René Bernadeau vince anche la terza tappa dell’Etoile de Bessèges 2016 grazie a Sylvain Chavanel, che porta a compimento una lunga fuga intrapresa con altri 21 atleti.

Per l’ex corridore della IAM è il ritorno alla vittoria dopo un lungo digiuno. Alle sue spalle giungono Tony Gallopin (Lotto Soudal) e Artur Vichot (FDJ), con i tre che ora balzano anche al comando della classifica generale, separati rispettivamente da 2″ e 9″. Qui tutte le info sul percorso.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*