ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Volta ao Algarve 2016, Sanchez primo sull’Alto de Fóia
Volta ao Algarve 2016, Sanchez primo sull’Alto de Fóia

Volta ao Algarve 2016, Sanchez primo sull’Alto de Fóia

Il primo arrivo in salita della Volta ao Algarve 2016 incorona Luis Leon Sanchez: lo spagnolo in forza all’Astana taglia in solitaria il traguardo dell’Alto di Fóia, sede d’arrivo della seconda tappa, grazie ad un colpo piazzato a poche centinaia di metri all’arrivo.

Oliver Naesen (IAM), Sean De Bie (Lotto Soudal), Jonathan Lastra (Caja Rural), Alberto Cecchin(Roth), Grégory Rast (Trek), Jonas Koch (Verva-Active Jet) e Ricardo Mestre (W52) sono i sette protagonisti della fuga che parte poco dopo il via. L’inseguimento del gruppo viene momentaneamente rallentato da una grossa caduta che coinvolge, tra gli altri, Miguel Angel Lopez (Astana), poi costretto al ritiro.

Mentre Cecchin, Koch e Lastra vengono ripresi verso l’Alto de Padescas, a poco meno di trenta chilometri all’arrivo, il destino per gli altri attaccanti è segnato sull’Alto de Picota, verso il cui GPM, da dietro, partono Dries Devenyns (IAM Cycling) e Joaquim Rojas (Movistar). Ripresi anche costoro ai meno venti, comincia l’Alto de Pomba, con l’Astana a prendere il mano la situazione.

Alberto Contador (Tinkoff), l’uomo più atteso, opera soltanto un timido scatto, mentre chi ci prova più seriamente, su pendenze peraltro non proibitive, è Zdenek Stybar (Etixx – QuickStep) assieme a Paolo Tiralongo (Astana), Robert Gesink (LottoNL – Jumbo), Nelson Oliveira (Movistar) ed Eduard Prades (Caja Rural – RGA). Il ceco ci prova più insistentemente, ma ai due chilometri è tutto da rifare.

Prossimo a disputare uno sprint ristretto, il gruppo assiste alla partenza di Luis Leon Sanchez all’interno dello striscione dei mille metri finali: con un solo secondo di vantaggio sul primo inseguitore, il campione uscente Geraint Thomas (Team Sky), il corridore iberico riesce ad avere la meglio. Terza posizione per Primoz Roglic (LottoNL-Jumbo), decima per il primo italiano, Fabio Aru (Astana), giunto a 15″.

Qui il video dell’arrivo di tappa. Domani in programma la Sagres › Sagres (18 km), cronometro individuale. In basso l’altimetria.

Ordine d’arrivo 2^ tappa:
1 12 LEÓN SÁNCHEZ Luis AST 5:08:25
2 1 THOMAS Geraint SKY a 1
3 96 ROGLIC Primoz TLJ a 3
4 75 IZAGUIRRE Ion MOV m.t.
5 81 MACHADO Tiago KAT a 5
6 41 PINOT Thibaut FDJ m.t.
7 192 ANTUNES Amaro LAA a 9
8 136 SAEZ Hector CJR a 13
9 61 BENOOT Tiesj LTS m.t.
10 11 ARU Fabio AST a 15

Classifica  generale:
1 12 LEÓN SÁNCHEZ Luis AST 9:00:50
2 1 THOMAS Geraint SKY a 5
3 96 ROGLIC Primoz TLJ a 9
4 75 IZAGUIRRE Ion MOV a 13
5 81 MACHADO Tiago KAT a 15
6 41 PINOT Thibaut FDJ m.t.
7 192 ANTUNES Amaro LAA a 19
8 136 SAEZ Hector CJR a 23
9 61 BENOOT Tiesj LTS m.t.
10 56 PANTANO Jarlinson IAM a 25

etapa_3


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*