ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie B, 28ᴬ: il Cagliari piega il Pescara; nuovo show dell’Entella
Serie B, 28ᴬ: il Cagliari piega il Pescara; nuovo show dell’Entella
Foto Lapresse

Serie B, 28ᴬ: il Cagliari piega il Pescara; nuovo show dell’Entella

La Serie B giunge alla 28ᴬ giornata e regala un’altra gioia al Cagliari: la capolista batte nel big match il Pescara e allunga. Vittorie importanti per Entella e Spezia.

Tanto segna Lapadula che ci lascia lo zampino… Il bomber della cadetteria marchia, suo malgrado, la partita più importante del turno segnando però nella porta sbagliata: è una sua autorete a decidere Cagliari-Pescara, per il 2-1 finale conquistato in rimonta dai sardi di Rastelli.

In svantaggio dopo appena due giri di lancette per la rete di Torreira su assist di Caprari, i rossoblù perdono pure Di Gennaro per infortunio verso la mezz’ora, soffrono ma poi in dieci minuti ribaltano tutto con le reti di Farias e appunto l’autogol di bomber Lapadula. Cagliari ringrazia e continua a volare in vetta al campionato, ora a +5 sul Crotone di scena domani alle 12.30 all’Arechi di Salerno.

Della sconfitta esterna del Delfino allenato da Oddo però non ne approfitta nessuno. … non il Cesena, che fa 1-1 contro il coriaceo Livorno di Panucci: di Ceccherini e Moussa Koné i gol. I labronici confermano di essere tornati una squadra in forma; i bianconeri di Massimo Drago non riescono a fare l’opportuno salto di qualità.

… né il Novara sconfitto a sorpresa 1-2 in casa dalla Ternana (fanno tutto gli umbri: sul doppio vantaggio con Falletti e Mecariello, poi lo stesso difensore insacca la propria porta, ma i gaudenziani sono in 10 per l’espulsione di Galabinov e non riescono a ribaltarla.

E così fa un grandissimo salto in avanti la sorprendente Virtus Entella: i biancazzurri di Chiavari vanno a vincere con un emozionante 2-3 sul campo della Pro Vercelli e lo fanno con una rimonta sensazionale dal 2-0 dei bianconeri (Scavone e Malonga in appena 2’ nel primo tempo) al 2-3 con cui in un quarto d’ora sovvertono tutto (doppietta di Di Carmine, in mezzo il rigore di Troiano). La Pro finisce addirittura in 9, per i rossi a Pigliacelli – espulso in occasione del rigore del pari – e Legati.

In riva al Mar Ligure dunque ora si sogna per davvero. Non solo Entella, però: anche lo Spezia lancia le sue ambizioni da play-off con il 2-0 sul Lanciano. Decidono in apertura e chiusura di match Nené e Acampora.

A parte lo 0-0 di Vicenza-Avellino, da segnalare invece le vittorie importantissime in chiave salvezza del Modena (1-0 sul Brescia, col gol di Luppi che salva per ora Hernan Crespo) e dell’Ascoli (1-0 nello scontro diretto col Como, decide Petagna al terzo centro consecutivo).

Domani appunto Salernitana-Crotone; lunedì invece Perugia-Trapani.


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*