ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Champions League > Champions, Dinamo Kiev-Manchester City: Pellegrini si gioca tutto
Champions, Dinamo Kiev-Manchester City: Pellegrini si gioca tutto
Foto Getty

Champions, Dinamo Kiev-Manchester City: Pellegrini si gioca tutto

Si completano stasera gli ottavi di andata di Champions League. Alle 20.45 c’è Dinamo Kiev-Manchester City. Gli azzurri di Pellegrini cercano la prima qualificazione ai quarti.

Non è un momento chiaramente facile, per i Citizens, reduci da tre sconfitte consecutive compresa soprattutto quella di sabato, il 5-1 con cui il Chelsea ha sbaragliato la squadra di Pellegrini in FA Cup: una “mattanza” che ha messo in luce tutta le fragilità difensive dell’altra parte di Manchester.

Il tecnico cileno però, pur sapendo che a fine stagione lascerà il posto a Pep Guardiola, non ci sta a lasciare senza provarci e senza lottare. Il City si presenta infatti all’appuntamento dopo aver vacillato a lungo nel suo girone e aver chiuso, per la prima volta, al primo posto in un girone (davanti alla Juve di Allegri).

Il sorteggio per Aguero e compagni è stato particolarmente lusinghiero, a differenza di quanto capitato ai bianconeri campioni d’Italia: di fronte si troveranno la Dinamo Kiev dell’ex stella Serhiy Rebrov, tornata agli ottavi di finale per la prima volta dopo l’edizione 1999/2000.

E in quell’occasione nella squadra più titolata dell’ex Urss giocavano proprio il suo attuale tecnico e un certo Andriy Shevchenko… l’anno prima, con quell’accoppiata, la Dinamo arrivò fino in semifinale di Champions League.

Altri tempi, quelli attuali. Un paio di stelle su tutti, Yarmolenko e Derlis Gonzalez, e un gruppo ben ferrato e che, proprio per questo, costituisce comunque un’insidia.

Ci saranno comunque delle assenze, in casa ucraina: sicuramente out lo squalificato Antunes e gli infortunati Morozyuk e Sydorchuk; in dubbio Rybka e soprattutto Andriy Yarmolenko, alle prese con un malanno al ginocchio. Solo alla fine Rebrov scioglierà i dubbi.

Dall’altra parte ha i suoi grattacapi anche Pellegrini: non ci saranno i vari Delph, De Bruyne, Bony e Jesus Navas; in forte dubbio Sagna e Mangala. Avanti ci sarà ovviamente El Kun supportato dalla batteria di tre trequartisti.

DINAMO KIEV (4-3-2-1): Shovkovskiy; Danilo Silva, Khacheridi, Dragovic, Vida; Rybalka, Garmash, Buyalskiy, González, Yarmolenko; Teodorczyk. All.: Rebrov

MANCHESTER CITY (4-2-3-1): Hart; Zabaleta, Kompany, Otamendi, Clichy; Fernandinho, Fernando; Silva, Touré, Sterling; Agüero. All.: Pellegrini


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*