ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Champions League > Champions, PSV-Atletico è 0-0: olandesi eroici, ora Simeone rischia
Champions, PSV-Atletico è 0-0: olandesi eroici, ora Simeone rischia
Foto Afp

Champions, PSV-Atletico è 0-0: olandesi eroici, ora Simeone rischia

Al Philips Stadion PSV-Atletico finisce senza reti. La squadra di Cocu resiste quasi mezz’ora in dieci e rinvia al ritorno il discorso qualificazione; i colchoneros dovranno vincere per forza.

A conti fatti a sorridere sono proprio gli olandesi, capaci di tenere botta all’onda d’urto della squadra di Simeone dopo l’espulsione, al 68’, di Gaston Pereiro, e pronti ora a provarci fino alla fine nel ritorno del 15 marzo al Vicente Calderon.

El Cholo invece torna a casa con tanto rammarico: l’Atletico spreca soprattutto con Griezmann nel primo tempo e non riesce a sfondare nonostante l’assalto finale, timidino in verità, condotto anche con gli ingressi di Torres e Correa. Tutto rinviato fra tre settimane dunque.

La gara che va in scena a Eindhoven vede i ragazzi di Cocu gestire il possesso palla e l’Atletico affidarsi alle ripartenze veloci con le tre linee compatte. Al 4’ Vietto, preferito dall’inizio all’ex Nino, raccoglie un lancio lungo, si presenta davanti a Zoet e lo scavalca con un tocco morbido che però Bruma sventa senza eccessivi affanni.

Il PSV però esce fuori alla distanza, grazie alla qualità del centrocampo e alla densità e al dinamismo profuso. Locadia e Pereiro si fanno preferire per i guizzi, Propper e Willems provano a impensierire la porta di Oblak; gli olandesi recriminano pure per un eventuale rigore per fallo presunto di Gabi su Locadia. Orsato, proprio l’arbitro italiano, però lascia correre.

E alla mezz’ora arriva l’occasione più nitida di tutto il match: Griezmann scatta sul filo del fuorigioco ma davanti a Zoet fallisce il tocco sotto; il portiere olandese resta in piedi e fa sua la sfera.

A cavallo dei due tempi, nonostante la sterile superiorità nel gioco degli olandesi, non succede nulla, sinché al 68’ Pereiro già ammonito non rimedia il rosso per un gomito un po’ troppo alto su Godin. Olandesi in 10, e Atletico che inizia a crederci.

Nell’ultimo quarto d’ora ci provano in successione Gabi, Torres per due volte e ancora Le Petit Diablo; il PSV però riesce a reggere fino al fischio finale e a svangarla. La trasferta a Madrid verrà organizzata sotto i migliori auspici, a Eindhoven.


About Alessandro Liburdi