ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, 28ᴬ: tutte le probabili formazioni della giornata
Serie A, 28ᴬ: tutte le probabili formazioni della giornata

Serie A, 28ᴬ: tutte le probabili formazioni della giornata

La 28ᴬ di Serie A comincia con Empoli-Roma e Milan-Torino. I big match però arriveranno fra domani sera (Juve-Inter) e lunedì sera (Fiorentina-Napoli). Tutte le probabili formazioni.

EMPOLI-ROMA ore 18

EMPOLI: mezza difesa out per Giampaolo, probabile a questo punto l’impiego del tandem Cosic-Ariaudo al centro, con Laurini a destra e Mario Rui a sinistra. In mezzo ci sarà l’ex Paredes, mentre Krunic, al posto di Saponara squalificato, sarà alle spalle di Pucciarelli e Maccarone.

ROMA: l’ex empolese Spalletti convoca Manolas e Florenzi, che saranno regolarmente in campo. Non ci saranno invece De Rossi, non convocato, ed El Shaarawy e Totti in panchina. In mezzo al campo Vainqueur.

EMPOLI 4-3-1-2): Skorupski; Laurini, Ariaudo, Cosic, Mario Rui; Zielinski, Paredes, Buchel; Krunic; Pucciarelli, Maccarone. All.: Giampaolo

ROMA (4-3-1-2): Szczesny; Florenzi, Manolas, Rüdiger, Digne; Pjanic, Vainqueur, Nainggolan; Perotti; Salah, Dzeko. All.: Spalletti

 

MILAN-TORINO ore 20:45

MILAN: torna Romagnoli dopo l’influenza, ma a lui dovrebbe essere preferito ancora Zapata. Ci sarà anche Kucka dopo il differenziato, mentre il sostituto di Montolivo sarà Bertolacci. Coppia d’attacco Bacca-Niang, con Balotelli che sarà impiegato in Coppa Italia contro l’Alessandria.

TORINO: Ventura ritrova per sua fortuna il ghanese Acquah, se non dovesse farcela dal primo minuto ci sarà Obi. Forte ballottaggio sulla sinistra fra Zappacosta e Molinaro, col secondo leggermente favorito.

MILAN (4-4-2): Donnarumma; Abate, Alex, Zapata, Antonelli; Honda, Kucka, Bertolacci, Bonaventura; Bacca, Niang.  All.: Mihajlovic

TORINO (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Bruno Peres, Acquah, Vives, Baselli, Molinaro; Belotti, Immobile. All.: Ventura

 

DOMENICA 28 FEBBRAIO

PALERMO-BOLOGNA ore 12:30

PALERMO: ancora differenziato per i vari Sorrentino, Goldaniga e Lazaar. In porta ci sarà ancora il giovanissimo Alastra. A centrocampo spazio a Pezzella; Vazquez regolarmente in campo.

BOLOGNA: Donadoni sorride, tutta la rosa è a disposizione tranne Krafth e probabilmente Rossettini. Davanti ballottaggio fra Rizzo e l’ex Brienza per stabilire chi sarà il terzo del tridente con Destro e Giaccherini.

PALERMO (3-5-2): Alastra; Vitiello, Gonzalez, Andelkovic; Morganella, Hiljemark, Maresca, Jajalo, Pezzella; Vazquez, Gilardino. All.: Iachini

BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Mbaye, Gastaldello, Maietta, Masina; Donsah, Diawara, Taider; Brienza, Destro, Giaccherini. All.: Donadoni

 

CARPI-ATALANTA ore 15

CARPI: Castori pronnto a confermare il 4-4-1-1 con il rientro di Pasciuti tra i disponibili. C’è qualche chance di vedere a partita in corso l’olandese ex Napoli de Guzman.

ATALANTA: Reja recupera Paletta, ma non sa se potrà contare su Toloi. Raimondi e Masiello si giocano la maglia da titolare al posto dello squalificato Conti. Frattura alla costola per Gomez, al suo posto uno fra Gakpé e D’Alessandro.

CARPI (4-4-1-1): Belec; Zaccardo, Romagnoli, Gagliolo, Letizia; Pasciuti, Bianco, Crimi, Di Gaudio; Lollo, Mbakogu. All.: Castori

ATALANTA (4-3-3): Sportiello; Raimondi, Paletta, Toloi, Dramè; Cigarini, De Roon, Kurtic; D’Alessandro, Pinilla, Diamanti. All.: Reja

 

CHIEVO-GENOA ore 15

CHIEVO: Maran per sua fortuna ritrova in gruppo Meggiorini, Hetemaj e Izco. Anche Floro Flores sta meglio e potrebbe partire titolare al fianco di Inglese. M’Poku scalpita e insidia il posto di trequartista di Birsa, che però parte favorito.

GENOA: Munoz non ce la fa, Marchese scalpita; Ansaldi torna fra i convocati e potrebbe giocare titolare. Ancora Suso-Matavz-Cerci.

CHIEVO (4-3-1-2): Bizzarri; Frey, Dainelli, Cesar, Gobbi; Castro, Rigoni, Radovanovic; Birsa; Inglese, Floro Flores. All.: Maran

GENOA (3-4-3): Perin; De Maio, Burdisso, Ansaldi; Rincon, Rigoni, Dzemaili, Laxalt; Suso, Matavz, Cerci. All.: Gasperini

 

SAMPDORIA-FROSINONE ore 15

SAMPDORIA: ancora ai box Pereira, Sala e Carbonero, recuperati invece Moisander e Diakitè. Montella ha scelto per il ritiro anticipato: la gara col Frosinone sa tanto di ultima possibilità per entrambe le squadre, specie per la Doria. Per questo l’Aeroplanino potrebbe schierare il doppio trequartista, Correa-Alvarez, dietro a Quagliarella.

FROSINONE: Soddimo resta fuori dalla lista dei convocati. Al suo posto, nel tridente di Stellone, giocherà Paganini. A centrocampo spazio a Frara al posto di Chibsah.

SAMPDORIA (3-4-2-1): Viviano; Cassani, Ranocchia, Silvestre; De Silvestri, Fernando, Soriano, Dodò; Correa, Alvarez; Quagliarella. All.: Montella

FROSINONE (4-3-3): Leali; Rosi, Blanchard, Ajeti, Pavlovic; Sammarco, Gori, Frara; Dionisi, D.Ciofani, Paganini. All.: Stellone

 

UDINESE-VERONA ore 15

UDINESE: Heurtaux e Pasquale ce la fanno e sono fra i convocati. In difesa titolare ci sarà Piris. Bruno Fernandes titolare con Di Natale e Thereau nel tridente, solo panchina per Matos e Zapata. Non ci sarà il grande ex Camil Hallfredsson, squalificato.

VERONA: Delneri ha recuperato Fares, che dovrebbe partire titolare. In caso contrario, già pronto Albertazzi.

UDINESE (4-3-3): Karnezis; Piris, Danilo, Felipe, Armero; Badu, Guillherme, Kuzmanovic; Bruno Fernandes, Di Natale, Thereau. All.: Colantuono

VERONA (4-4-2): Gollini; Pisano, Bianchetti, Helander, Fares; Wszolek, Ionita, Marrone, Rebic; Toni, Pazzini.All.: Delneri

 

JUVENTUS-INTER ore 20:45

JUVENTUS: Allegri deve rinunciare a Marchisio, al posto del Principino ci sarà il brasiliano Hernanes, molto positivo contro il Bayern in Champions. Si torna al 3-5-2, con cui dovrebbero rivedersi anche Chiellini e Alex Sandro.

INTER: Mancini sembra intenzionato a provare la difesa a tre. Modulo speculare a quello bianconero di Allegri. A centrocampo niente Brozovic, mediana molto fisica con l’ex Felipe Melo, Medel e Kondogbia. In attacco Palacio nettamente favorito su Eder.

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Bonucci, Barzagli, Chiellini, Lichtsteiner, Sturaro, Hernanes, Pogba, Alex Sandro; Mandzukic, Dybala. All.: Allegri

INTER (3-5-2): Handanovic; Miranda, Murillo, Juan Jesus; D’Ambrosio, Felipe Melo, Medel, Kondogbia, Telles; Icardi, Palacio. All.: Mancini

 

LUNEDI’ 29 FEBBRAIO

LAZIO-SASSUOLO ore 19

LAZIO: Dopo la bella qualificazione agli ottavi di Europa League, Pioli cambia qualche giocatore: si prospetta panchina per i vari Parolo, Lulic, Felipe Anderson e Matri. Sicuri del rientro dal 1’ Candreva e Mauri; in attacco il favorito è Djordjevic.

SASSUOLO: Di Francesco orientato a confermare l’undici tipo con Pellegrini al posto dello squalificato Missiroli. Panchina per Trotta e Falcinelli, la prima punta sarà Defrel, mentre rimane in dubbio Laribi.

LAZIO (4-3-3): Marchetti; Basta, Mauricio, Hoedt, Radu; Milinkovc-Savic, Biglia, Cataldi; Candreva, Djordjevic, Mauri. All.: Pioli

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Pellegrini, Magnanelli, Duncan; Berardi, Defrel, Sansone. All.: Di Francesco

 

FIORENTINA-NAPOLI ORE 21

FIORENTINA: Dopo la débâcle contro il Tottenham, Paulo Sousa torna alla difesa a 4 per sperare nella rincorsa al 3°. Dovrebbe rivedersi capitan Pasqual al posto di Alonso; in attacco forte ballottaggio tra Ilicic e Tello, con lo spagnolo favorito; Kalinic punta centrale.

NAPOLI: Sarri si affida alla formazione titolarissima, con i rientri dal 1’ di Koulibaly, Ghoulam, Jorginho, Allan e Callejon. L’unico indisponibile è Grassi.

FIORENTINA (4-3-2-1): Tatarusanu; Roncaglia, Rodriguez, Astori, Pasqual;  Vecino, Badelj, Bernardeschi; Borja Valero, Tello; Kalinic. All.: Sousa

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Koulibaly, Albiol , Ghoulam; Jorginho, Allan, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne. All.: Sarri


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*