ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Tour de Langkawi 2016, arriva il tris di Guardini
Tour de Langkawi 2016, arriva il tris di Guardini
Foto: Bettini

Tour de Langkawi 2016, arriva il tris di Guardini

Dopo la ventesima, ecco la ventunesima. Andrea Guardini migliora ulteriormente il suo record di vittorie al Tour de Langkawi e si aggiudica anche la settima tappa dell’edizione 2016, la terza personale. Ancora una volata vincente da parte del velocista della Astana, che stavolta sul traguardo di Parit Sulong si lascia alle spalle due connazionali: Jakub Mareczko (Southeast-Venezuela), vincitore ventiquattro ore prima, e Andrea Palini (SkyDive Dubai), a sua volta primo nella seconda tappa.

Il gruppetto in fuga si forma in varie fasi: prima attaccano Juraj Sagan (Tinkoff) e Tanner Putt (UHC – rispettivamente secondo ieri e fuggitivo nel finale), poi si aggregano  Karol Domagalski (One Pro Cycling) e Ma Guangtong (Hengxiang), infine rientrano anche Laurens De Vreese (Astana) e Meher Hasnaoui (Skydive Dubai). Ma soltanto Sagan, Putt e De Vreese riescono a proseguire nell’iniziativa, riuscendo a guadagnare, in prossimità del km 100 di gara, un vantaggio superiore ai 5 minuti sul gruppo.

Sceso il  margine sotto il minuto a poco più di 10 km, ci prova tutto solo De Vreese, che però viene anch’egli raggiunto dal grosso del plotone qualche chilometro più avanti. Si arriva così all’ennesima volata, incerta più di altre volte: sono pochi i centimetri che permettono ad Andrea Guardini di alzare nuovamente le braccia al cielo e a Mareczko di accontentarsi del piazzamento d’onore. Oltre al già citato terzo posto di Palini, segnaliamo anche il sesto di Paolo Simion (Bardiani-Csf) e il nono di Marco Benfatto (Androni-Sidermec).

Non cambia la classifica generale, con Reinardt Jense Van Rensburg (Dimension Data) che, a una tappa dalla conclusione, conserva intatto il suo margine in classifica sugli inseguitori. Unico italiano nei dieci è Ivan Santaromita (SkyDive Dubai), nono a 22″ dal leader. Il Tour de Langkawi 2016 si concluderà domani con l’ottava tappaBatu Pahat – Melaka Loop, 119.20 km. In basso la planimetria.

Ordine di arrivo 7^ tappa:
Andrea Guardini (Astana)
Jakub Mareczko (Southeast – Venezuela)
Andrea Palini (Skydive Dubai)
Mohammed Harrif Saleh (Terrennganu)
Reinardt Janse Van Rensburg (Dimension Data)
Paolo Simion (Bardiani – CSF)
John Murphy (Unitedhealthcare)
Shinpei Fukuda (Aisan Racing Team)
Marco Benfatto (Androni – Sidermec)
Michal Kolar (Tinkoff)

Classifica generale:
Reinardt Janse Van Rensburg (Dimension Data)
Daniel Jaramillo (Unitedhealthcare) a 11″
Miguel Angel Lopez (Astana) a 12″
George Harper (ONE Pro Cycling) a 16″
Jesper Hansen (Tinkoff) a 20″
Francisco Mancebo (Skydive Dubai) a 22″
Lachlan Norris (Drapac) st
Janez Brajkovic (Unitedhealthcare) st
Ivan Santaromita (Skydive Dubai) st
Antonio Piedra (Funvic) st


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*