ULTIME NEWS
Home > Mondiali > Tennistavolo, Mondiali a squadre: ruggito delle azzurre, male gli uomini
Tennistavolo, Mondiali a squadre: ruggito delle azzurre, male gli uomini

Tennistavolo, Mondiali a squadre: ruggito delle azzurre, male gli uomini

Una sconfitta amara e un successo ruggente: questa la sintesi della terza giornata azzurra ai Mondiali a squadre di tennistavolo. Ragazzi k.o. 0-3 con la Croazia, grandi le ragazze col 3-2 al Messico.

Era una sorta di partita da dentro e fuori, quella che vedeva opposti gli uomini del pingpong italiano ai croati, che poteva aprire prospettive senz’altro interessanti sul fronte-salvezza. E invece i ragazzi sono finiti travolti dagli avversari.

Ha iniziato, purtroppo non bene, Mihaj Bobocica, perdendo 1-3 contro Tomislav Pucar (n. 168 del ranking internazionale) nonostante un sussulto nel secondo set.

Stesso risultato nel secondo match per Niagol Stoyanov, che contro il n.1 croato Andrej Gacina si è aggiudicato il primo parziale ma poi è finito sconfitto nonostante aver tenuto botta all’avversario.

Nel terzo incontro Marco Rech – al tavolo al posto di Leonardo Mutti – è andato pure in vantaggio contro il veterano Zoran Primorac, 2-0 il parziale prima della rimonta importante del croato che ha vinto nel set di bella per 11-8 firmando dunque il terzo punto dei balcanici nell’incontro.

Questo il tabellino finale del match

Questa la classifica del gruppo D della Championship Division, il girone dell’Italia: Corea del Sud 8, Hong Kong 7, Russia e Croazia 6, Italia 5, Romania 4.

Domani Bobobica, Mutti, Rech e Stoyanov se la vedranno (ore 3 italiane) con la Romania.

 

Meglio dei ragazzi invece le donne azzurre: la Nazionale italiana al femminile ha infatti vinto in modo molto bello contro il Messico. Una bella dimostrazione di forza per le ragazze delle piccole racchette, guidate da Maurizio Gatti, che hanno così centrato la loro prima vittoria ai Mondiali a squadre di Kuala Lumpur.

Nel primo incontro sconfitta di Chiara Colantoni, 1-3 per Yadira Silva; nella seconda Debora Vivarelli ha battuto 3-1 Mercedes Madrid; è stata poi Giorgia Piccolin ad avere ragione, solo al quinto set, di Monica Serrano.

La strada sembrava in discesa verso il successo, ma la Silva è riuscita a impattare sul 2-2 battendo la Vivarelli. Decisiva nel finale la buona prova di Chiara Colantoni, che ha vinto 3-0 contro Mercedes Madrid mettendo le cose in chiaro: la Nazionale femminile può dire ancora la sua.

Questo il tabellino finale dell’incontro

Classifica della Second Division, Gruppo F femminile: Egitto 8, Slovacchia e Svizzera 7, Italia e Messico 5, Lituania 4.

Domani alle 9.30 italiane le azzurre chiuderanno il girone, affrontando la Lituania finora sempre sconfitta nei suoi confronti. Un buon motivo per chiudere alla grande.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*