ULTIME NEWS
Home > Mondiali > Tennistavolo, Mondiali a squadre: bravi, ragazzi! Due vittorie su due
Tennistavolo, Mondiali a squadre: bravi, ragazzi! Due vittorie su due
Mihaj Bobocica in azione contro la Bielorussia ai Mondiali a squadre di tennistavolo di Kuala Lumpur

Tennistavolo, Mondiali a squadre: bravi, ragazzi! Due vittorie su due

Belle notizie dal tennistavolo azzurro: ai Mondiali a squadre di Kuala Lumpur le nostre due Nazionali hanno vinto i rispettivi impegni con Bielorussia e Portogallo. Domani contro Germania e Grecia.

Vittoria abbastanza agevole contro i bielorussi per i ragazzi allenati da Patrizio Deniso: 3-2 per Mihaj Bobocica su Pavel Platonov in un singolare da thriller, con Bobo subito avanti e poi costretto a inseguire e vincente alla fine con gli ultimi due parziali condotti ai vantaggi; poi i due 3-0 consecutivi con cui Niagol Stoyanov e Marco Rech (terza presenza consecutiva per lui) hanno fatto fuori rispettivamente Aliaksandr Khanin e Kiryl Karabanov.

Ora per l’Italia c’è un match da brividi: domani i nostri ragazzi, ore 12.30 italiane, saranno opposti nientepopodimeno che alla Germania, seconda nel ranking internazionale e incredibilmente estromessa dal tabellone principale. È dunque un’Italia-Germania che evoca straordinari ricordi sportivi, che speriamo possano portarci fortuna.

Occhio però: davanti Bobo, Niagol e Marco avranno pur sempre gente del calibro di Bastian Steger, Ruwen Filus, Patrick Franziska, Steffen Mengel e soprattutto Timo Boll, uno dei migliori pongisti ammirati sul panorama internazionale nell’ultimo decennio e mezzo. La crema del tennistavolo mondiale, insomma: e non è poco. I ragazzi italiani di Deniso però ce la metteranno tutta.

Così come saranno chiamate a un’altra impresa le ragazze di Maurizio Gatti, belle e vincenti nel confronto odierno con il Portogallo: una vittoria grintosa e di carattere per 3-0, nel primo turno del tabellone per rimanere in Seconda Divisione ai Campionati Mondiali di Kuala Lumpur.

Successi in sequenza per Chiara Colantoni, 3-1 su Leila Olivera; Debora Vivarelli, perentorio 3-0 a Rita Fins; e infine Giorgia Piccolin, con qualche patema ma comunque vittoriosa per 3-2 contro Catia Martins.

Appuntamento ora, nella sfida decisiva per rimanere in categoria, alle 3 di domattina contro la Grecia, reduce da due vittorie e tre sconfitte nel Gruppo H della Second Division. La gara contro le avversarie greche sembra aperta a qualsiasi esito: conteranno ancora una volta le energie nervose. E la voglia di arrivare fino in fondo.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*