ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > GP Larciano 2016, ancora un successo straniero: primo Simon Clarke!
GP Larciano 2016, ancora un successo straniero: primo Simon Clarke!
Simon Clarke vince il GP Larciano 2016. Foto: Scanferla

GP Larciano 2016, ancora un successo straniero: primo Simon Clarke!

Ancora un’affermazione straniera al Gran Premio Industria & Artigianato – Larciano: ad Adam Yates, vincitore del 2014, succede Simon Clarke, primo al termine dei 2′ km in programma. L’australiano della Cannondale si impone nella corsa in linea toscana organizzata dall’US Larcianese grazie ad un’azione solitaria intrapresa ai quindici chilometri all’arrivo. A completare il podio, Andrea Fedi (Sutheast-Venezuela) e Giovanni Visconti (Movistar).

Tanti i tentativi di fuga che animano la corsa sin dai primi chilometri: dopo le tante azioni andate a vuoto, quella che riceve il via libera dal gruppo la portano avanti quattro atleti, vale a dire Michael Schwarzmann (Bora – Argon18), Pirmin LangJasha Sutterlin (Movistar) e Ramunas Navardauskas (Cannondale). Il vantaggio cresce rapidamente fino ad arrivare ai sette minuti, quando la Astana si incarica di mettersi in testa per ridurre il gap.

Mentre Schwarzmann è il primo ad accusare la fatica e a perdere le ruote dei suoi compagni di fuga, dietro provano a rianimare la corsa Andrea Fedi (Southeast – Venezuela) e Giovanni Visconti (Movistar), a cui si accodano i rispettivi compagni Enrique Sanz e Francisco Ventoso, oltre a Simon Clarke (Cannondale). Ma in poco tempo il gruppo principale ritorna compatto.

Quando il vantaggio dei battistrada scende sotto i due minuti, attacca Ramunas Navardauskas, che rimane tutto solo al comando. Il suo coraggio permette al suo compagno di squadra Simon Clarke, nel frattempo scattato dal plotone a quindici chilometri all’arrivo, di avere un punto d’appoggio: quando il lituano cede, stremato, l’australiano prosegue e, nonostante il vantaggio non sia mai superiore ai 40″, riesce a tagliare il traguardo da vincitore.

Non basta la risposta di Andrea Fedi, che parte in ritardo per provare a riprendere l’ex corridore Orica: l’italiano deve accontentarsi del piazzamento d’onore davanti al connazionale Giovanni Visconti e a Rigoberto Uran (Cannondale). Appena fuori dai dieci il campione uscente Adam Yates (Orica-GreenEDGE) e Davide Formolo (Cannondale), piazzatosi secondo due anni fa.

Non mi aspettavo di vincere”, ammette Simon Clarke, che sottolinea, ad ogni modo, come le motivazioni fossero alte e come il suo feeling con l’Italia sia sempre stato buono. Vittoria dedicata alla squadra, infine, nella quale milita da questa stagione e alla quale ha ripagato la fiducia concessagli.

Ordine d’arrivo Gran Premio Industria & Artigianato – Larciano 2016:

1. Simon Clarke (Cannondale)
2. Andrea Fedi (Southeast-Venezuela)
3. Giovanni Visconti (Movistar)
4. Rigoberto Uran (Cannondale)
5. Francesco Gavazzi (Androni-Sidermec)
6. Ramunas Navardauskas (Cannondale)
7. Cesare Benedetti (Bora-Argon18)
8. Mauro Finetto (Italia)
9. Sergio Pardilla (Caja Rural – Seguros RGA)
10. Simone Petilli (Lampre – Merida)


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*