ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Coppa Davis 2016, ai quarti Italia-Argentina. Tutti i risultati del WorldGroup
Coppa Davis 2016, ai quarti Italia-Argentina. Tutti i risultati del WorldGroup

Coppa Davis 2016, ai quarti Italia-Argentina. Tutti i risultati del WorldGroup

Il weekend di Coppa Davis 2016 appena archiviato ha stabilito le otto nazionali che andranno a disputare i quarti di finale in programma il prossimo luglio. La prima squadra a staccare il pass è stata l’Italia, che ha distrutto per 5-0 una Svizzera priva dei suoi due bi Federer e Wawrinka.

Assenze a parte, è stata molto buona la prova degli atleti azzurri, che hanno di fatto rischiato solo nel match d’esordio vinto da Lorenzi al quinto set su Chiudinelli. Seppi, il doppio Seppi/Fognini e pure il debuttante Cecchinato hanno compiuto appieno il loro dovere, ripagando la fiducia del commissario tecnico Corrado Barazzutti.

E proprio il capitano azzurro, dopo la prova fornita all’Adriatic Arena di Pesaro, se la gode: “Per la seconda volta negli ultimi tre anni siamo nei quarti“, osserva, ricordando come in una circostanza, il 2014 , soltanto Federer sbarrò la strada agli azzurri verso la finale. “Abbiamo dimostrato che se c’è uno spiraglio possiamo infilarci – prosegue ancora – Sulla terra rossa siamo tra le prime tre, quattro nazioni al mondo“.

E a luglio a fare visita all’Italia sarà l’Argentina, vittoriosa sulla Polonia debuttante nel WorldGroup, ma priva del suo  numero uno Jerczy Janowicz. Squadra compatta, quella sudamericana, che potrà probabilmente contare, nel prossimo turno, sul rientrante Juan Martin Del Potro, colui che, se in condizione, potrebbe essere decisivo ai fini del risultato finale. “Dobbiamo pensare a presentarci nelle migliori condizioni”, conclude Barazzutti, sottolineando come i suoi ragazzi siano fortemente legati alla maglia azzurra e daranno il massimo per vincere.

Gli altri risultati. Novak Djokovic salva la Serbia dal rischioso spareggio salvezza. Molto sofferto, il 3-2 sul Kazakistan, ma la squadra del numero uno al mondo può comunque gioire del passaggio del turno, dove ad attenderli sarà la Gran Bretagna che, trascinata da Andy Murray (in coppia col fratello Jamie nel doppio) ha la meglio per 3-1 sul Giappone.

Rotondo 5-0 della Francia sul Canada: privi di Raonic, ai nordamericano non basta un Pospisil oltretutto sottotono, mentre i transalpini, nella loro formazione tipo, danno vita ad una buona prova con i vari Molfils, Simon, Gasquet e Tsonga. Ad attendere i blues ai quarti sarà la Repubblica Ceca di Thomas Berduch, che pur faticando ad Hannover contro la Germania, riesce a spuntarla nell’ultimo incontro.

Finisce subito la corsa di un’Australia costretta a rinunciare alle prestazioni dei bad boys Kyrgios e Kokkinakis: Stati Uniti corsari in Oceania grazie a Jhn Isner, vincitore dei due singolari, e degli infallibili fratelli Bryan. La nazionale a stelle e strisce se la vedrà ai quarti contro la Croazia, che passa 3-2 in casa del Belgio finalista dell’ultima edizione.

Questi, dunque, i quarti di finale: (15-17 luglio)

Serbia – Gran Bretagna
Italia – Argentina
Repubblica Ceca – Francia
Usa – Croazia


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*