ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Bundesliga > Bundesliga, Juve attenta: il Bayern ne fa 5 e si prepara a mercoledì
Bundesliga, Juve attenta: il Bayern ne fa 5 e si prepara a mercoledì
Foto Ap

Bundesliga, Juve attenta: il Bayern ne fa 5 e si prepara a mercoledì

Cosa c’è di meglio di una manita in Bundesliga per preparare al meglio una sfida di Champions? Il Bayern risponde per le rime alla vittoria della Juve e rifila un tondo 5-0 al Werder.

I bavaresi vincono alla grande e se ne vanno momentaneamente a +8 sul Borussia Dortmund, impegnato domani col Mainz. Decisivi i gol di Thiago Alcantara al 9’ e Müller al 31’, con due assist del francesino ex proprio dei bianconeri Kingsley Coman, che ha servito l’assist in entrambi i casi.

Nella ripresa i primi due marcatori completano la propria doppietta ciascuno, e firma il tabellino l’ovvio e immancabile Lewandowski (per la prima volta in panchina dal 22 settembre, dall’epoca della famosa cinquina in 9’ al Wolfsburg), prima che lo stesso Thiago come detto riceva sempre da Coman l’assist per calare il pokerissimo: 5-0 e anche l’annichilito Werder Brema se ne torna a casa con le pive nel sacco suo malgrado.

Il Bayern, nelle ultime cinque gare giocate a Monaco con il Werder, ha segnato qualcosa come 26 gol (questa la sequenza: 6-0, 5-2, 6-1, 4-1 e 5-0). Insomma, si gioca a una porta sola quando c’è questa partita in Bundesliga.

Nelle altre partite di giornata il redivivo Borussia Moenchengladbach travolge l’Eintracht del neoassunto Niko Kovac per 3-0 ed è così quarto in classifica. Terzo gol stagionale da fuori area per Raffael (miglior giocatore della Bundes in questa classifica speciale).

Il Wolfsburg, arrivato in settimana ai quarti di Champions League, perde 1-0 in casa dell’Hoffenheim: la squadra di Nagelsmann aggancia l’Eintracht al terzultimo posto in classifica.

Sprofondo nero(verde) per l’Hannover: Roten sempre più ultimi dopo il k.o. casalingo 0-2 firmato Colonia (per la prima volta sei sconfitte di fila in casa, condite da 4 gare senza segnare).

Pareggi spettacolari fra Ingolstadt e Stoccarda (3-3) e fra Darmstadt e Augsburg (2-2 con rimonta degli ospiti completata al 90’ su rigore).

Ieri lo spareggio per il terzo posto fra Hertha e Schalke se l’era aggiudicato la squadra di Berlino: 2-0 con le reti di Ibisevic e Stark. Il sogno Champions all’Olympiastadion resta più di un miraggio aleatorio.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*