ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Europa League, sorteggi: Klopp contro il suo Dortmund, altro derby iberico e…
Europa League, sorteggi: Klopp contro il suo Dortmund, altro derby iberico e…

Europa League, sorteggi: Klopp contro il suo Dortmund, altro derby iberico e…

Tanta roba anche nei sorteggi di Europa League: da brividi l’accoppiamento Dortmund-Liverpool, con Klopp che sfida il suo passato. Spicca poi un interessante Athletic-Siviglia; Villarreal-Sparta Praga e Braga-Shakhtar completano il quadro dei quarti.

Quarti di finale (andata 7 aprile, ritorno 14 aprile)

Braga (Por)-Shakhtar (Ucr)

Villarreal (Spa)-Sparta Praga (R. Ceca)

Athletic Bilbao (Spa)-Siviglia (Spa)

Borussia Dortmund (Ger)-Liverpool (Ing)

SPORTING BRAGA-SHAKHTAR DONETSK. Il Braga sogna di ripetere il miracolo dell’edizione 2011, quando arrivò fino alla finale persa col Benfica.

Gli Arsenalistas di Paulo Fonseca hanno ribaltato tutto nello scontro col Fenerbahce, ma ora la sfida agli arancioneri di Mircea Lucescu sembra proibitiva: gli ucraini hanno molta più tecnica, e una serie di talenti come Marlos, Fred e Dentinho pronti a spiccare il volo.

VILLARREAL-SPARTA PRAGA. È la sfida fra le due squadre che hanno giustiziato le due italiane, rispettivamente Napoli e Lazio.

Anche qui il pronostico sembra già orientato a tutto vantaggio del Sottomarino Giallo di Marcelino, anche se ultimamente la quarta forza del campionato non se la passa proprio benissimo. Occhio però per Soldado, Soriano e compagnia: i cechi possono ancora sorprendere.

ATHLETIC-SIVIGLIA. Gli andalusi già bicampioni di Europa League sono abituati ai derby iberici nel torneo: due anni fa a cadere furono Betis e Valencia, l’anno scorso il Villarreal.

I baschi dell’Atletico sono dunque avvertiti: gli uomini di Unai Emery vogliono ripetersi, contando sui vari Banega, Konoplyanka e Gameiro (e con Llorente, grandissimo ex del match). Dall’altra parte però c’è Aduriz: capocannoniere del torneo con 8 gol. Un pericolo costante che Rico, Rami e i compagni della difesa dovranno tenere lontano.

BORUSSIA DORTMUND-LIVERPOOL. È davvero una finale anticipata, quella che metterà di fronte Jurgen Klopp contro il suo recente passato: 7 anni passati al Signal Iduna Park, fra Bundes, Coppe di Germania e una Champions, non passeranno inosservati quando il Mago tornerà a Dortmund.

Ma la sfida fra gialloneri e rossi d’Inghilterra sarà anche, a livello tecnico, la sfida fra Aubameyang e Coutinho, due vecchie conoscenze del calcio italiano, che da noi non hanno avuto tempo di sbocciare: 7 gol in Europa League, 35 totali in stagione per il gabonese ex Milan; il brasiliano ex Inter ieri ha sbancato praticamente Old Trafford nel derby col Manchester. Tanta roba, insomma, in mezzo a un’altra mezza dozzina di talenti: da Mkhitaryan a Firmino, da Sturridge a Reus.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*