ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Volta a Catalunya 2016, prodezza di Davide Cimolai
Volta a Catalunya 2016, prodezza di Davide Cimolai
Davide Cimolai. Foto: Watson

Volta a Catalunya 2016, prodezza di Davide Cimolai

Finalmente un successo italiano alla Volta a Catalunya 2016. Ad aggiudicarsi la sesta frazione, la Sant Joan Despi – Vilanova i la Geltru, è Davide Cimolai, che batte al termine dei 197 km in programma Nikias Arndt (Giant-Alpecin) e Tosh Van Der Sande (Lotto Soudal). È la prima gioia della Lampre-Merida in questo 2016 dopo ben sei secondi posti.

Inizio di tappa scoppiettante, con la bagarre per il primo traguardo volante, posto dopo 10 km di gara, che vede Daniel Martin (Etixx-Quick Step) imporsi davanti a Philippe Gilbert (BMC). L’alta andatura rende difficile l’avvio di un vero tentativo di fuga e difatti, tra coloro che devono rinunciare alla possibilità di andare in avanscoperta, troviamo Carlos Verona, Julian Alaphilippe (Etixx – QuickStep), Dario Cataldo (Astana) e Daryl Impey (Orica GreenEDGE).

Ripresi costoro, riescono finalmente ad avvantaggiarsi sul gruppo nove corridori: Cameron Meyer (Dimension Data) e Rudy Molard (Cofidis), Petr Vakoc (Etixx – QuickStep), Esteban Chaves (Orica GreenEDGE), Laurens Ten Dam (Giant – Alpecin), Ryder Hesjedal (Trek – Segafredo), Bert-Jan Lindeman (LottoNL – Jumbo), Alex Howes (Cannondale) e Marco Minnaard (Wanty – Groupe Gobert).

Il drappello dei fuggitivi sembra poter essere facilmente riassorbito dal plotone, ma Vakoc, Lindeman, Meyer e Molard rendono cara la loro pelle e devono arrendersi soltanto in prossimità del traguardo, quando le squadre dei velocisti sono costrette ad imporre una forsennata andatura.

Allo sprint riesce ad alzare le braccia al cielo Davide Cimolai, che dopo la vittoria dello scorso anno alla Parigi-Nizza trova una nuova gioia in una gara WorldTour. Podio per Arndt e Van Der Sande. Non cambia la classifica generale, dove Nairo Quintana (Movistar) conserva i 7″ di vantaggio su Alberto Contador (Tinkoff) alla vigilia della frazione decisiva.

Tale frazione conclusiva del Giro di Catalogna 2016 è la Barcelona › Barcelona, di 136.4 km: giornata contraddistinta da una prima parte in linea e da un circuito da ripetere otto volte, con l’Alt de Montjuïc a fare da giudice finale. In basso l’altimetria. E qui il video della tappa odierna.

Ordine d’arrivo 6^ tappa:
1. Davide Cimolai (Lampre – Merida)
2. Nikias Arndt (Giant – Alpecin)
3. Tosh Van der Sande (Lotto Soudal)
4. Simon Gerrans (Orica GreenEDGE)
5. Daryl Impey (Orica GreenEDGE)
6. Petr Vakoc (Etixx – QuickStep)
7. Alexey Tsatevich (Katusha)
8. Jonas Van Genechten (IAM)
9. Bert Jan Lindeman (Lotto NL – Jumbo)
10. Lorrenzo Manzin (FDJ)

Classifica generale:
1. Nairo Quintana (Movistar)
2. Alberto Contador (Tinkoff)
3. Richie Porte (BMC)
4. Daniel Martin (Etixx – QuickStep)
5. Tejay Van Garderen (BMC)
6. Romain Bardet (AG2R La Mondiale)
7. Ilnur Zakarin (Katusha)
8. Chris Froome (Sky)
9. Hugh Carthy (Caja Rural – Seguros RGA)
10. Rigoberto Uran (Cannondale)


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*