ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie B, 35ᴬ: Crotone, A…un passo; frena ancora il Cagliari. Spezia e Bari terze
Serie B, 35ᴬ: Crotone, A…un passo; frena ancora il Cagliari. Spezia e Bari terze
Foto Lapresse

Serie B, 35ᴬ: Crotone, A…un passo; frena ancora il Cagliari. Spezia e Bari terze

Crotone, ci sei quasi! La Serie A ormai è a un passo per i calabresi di Juric, che nella 35ᴬ di Serie B vincono 1-2 sul campo della Ternana. Complice anche la sconfitta del Cagliari, 2-1 ad Ascoli, i rossoblù preparano già la festa. Lo scontro diretto per il 3° posto lo vince lo Spezia: ci pensa Calaiò.

Al Liberati il Crotone firma un’altra serie ipoteca sulla promozione diretta: la A ormai aspetta la banda-Juric, vittoriosa 1-2 oggi in Umbria con le reti di Garcia Tena e Ricci intervallate dal gol rossoverde di Falletti e ora in vantaggio di 5 punti sul Cagliari. Le terze hanno 16 punti di distacco: una distanza siderale.

Sì, perché i sardi di Rastelli capitolano di nuovo, stavolta ad Ascoli: è la dimostrazione che in Serie B non c’è proprio nulla di scontato. Il Cagliari si è dannato letteralmente, costruito un sacco di palle gol e preso due gol in pieno recupero: ma non è servito. L’Ascoli passa con la doppietta del veterano Cacia (113 gol in cadetteria per lui); per i rossoblù segna Joao Pedro su rigore.

Al terzo posto ora in coabitazione ci sono Spezia e Bari. Gli aquilotti liguri di Mimmo Di Carlo battono a domicilio il Novara nello scontro diretto per la terza piazza: dominio nel primo tempo, controllo nella ripresa dopo l’acrobazia in sforbiciata nella prima frazione dell’Arciere Calaiò.

I bianconeri battono un altro colpo per i playoff. Con loro c’è anche il Bari, che vince 1-2 a Livorno in una partita accesasi solo nell’ultimo quarto d’ora con due botta e risposta pazzeschi. Vantaggio pugliese con Rosina; pari labronico con Cazzola all’87’, gol decisivo di Lazzari all’ultimo secondo di recupero praticamente. Livornesi sfortunatissimi; Galletti pugliesi al quinto risultato di fila.

Frena invece il Cesena, solo 1-1 contro il redivivo Vicenza di Lerda: vantaggio biancorosso firmato da Giulio Ebagua; pareggio romagnolo di Rosseti nella ripresa. Una frenata che però non arresta la corsa: prossime gare decisive per i bianconeri di Drago.

Torna a vincere anche la bella Virtus Entella di Aglietti, corsara a Lanciano coll’1-2 firmato da Pellizzer e Cutolo. In mezzo il settimo, inutile, gol stagionale di Di Francesco.

Occhio però, perché per i playoff c’è anche e con prepotenza pure il Trapani di Serse Cosmi: 1-4 al Modena di Bergodi, sempre più vicino al baratro. A nulla serve il vantaggio del Diablo Granoche; gli emiliani si sfaldano letteralmente nella ripresa con la doppietta di Petkovic e gli acuti di Eramo e Barillà.

In chiave salvezza, vittoria fondamentale per la Salernitana che all’Arechi fa fuori 3-2 il Latina in una sfida che valeva una fetta importante per la permanenza. I nerazzurri pontini vanno in vantaggio due volte, con Calderoni prima e con Scaglia poi, ma i Cavallucci rimediano prima con Odjer e poi con Donnarumma e Coda. Resta il giallo di un’espulsione mancata per il “laziale“ Corvia, nonostante il doppio giallo.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*