ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, 32ᴬ: il Napoli risponde immediatamente; Samp, Toro e Lazio (con)vincono
Serie A, 32ᴬ: il Napoli risponde immediatamente; Samp, Toro e Lazio (con)vincono

Serie A, 32ᴬ: il Napoli risponde immediatamente; Samp, Toro e Lazio (con)vincono

Dopo Palermo-Lazio 0-3 e in attesa di Roma-Bologna di domani, è tempo di bilanci in Serie A: a iniziare dalla questione scudetto, sempre “aperta” per merito del Napoli.

Gli azzurri, decimati dopo la trasferta di Udine, privi soprattutto del condottiero Sarri e del mostro Higuain davanti, hanno dato vita alla messa in pratica dell’obiettivo prefissato durante la scorsa settimana: reazione. La reazione è arrivata, eccome, col 3-0 al Verona.

Sia chiaro: non che si potesse tanto credere a una débâcle casalinga per il Napoli, specie con una squadra fanalino di coda di questa Serie A e ormai con un piede in Serie B, ma la settimana passata dopo il caos della Dacia Arena ha scombussolato e non poco il nervoso ambiente partenopeo, tra polemiche e silenzi stampa annunciati.

C’era soprattutto da vedere la tenuta della squadra senza il suo bomber principe, quell’Higuain che con 30 gol ha reso possibile la concretizzazione di un sogno chiamato scudetto. Il sostituto del Pipita argentino, Gabbiadini, ha risposto alla grande mostrandosi sempre pronto alla causa.

Bene anche Insigne, ormai leader patentato della squadra della sua città, e Callejon. Difesa ok, centrocamp pure. Insomma, per lo scudetto il Napoli non vuole mollare di un centimetro.

All’ora di pranzo era arrivata l’altro risultato importante di giornata: il 2-0 patito dalla Fiorentina nel derby con l’Empoli. Pucciarelli e Zielinski confermano il momento no della Viola di Paulo Sousa, per il quale si parla già di un divorzio a fine stagione visto il non idilliaco rapporto coi Della Valle. La situazione è difficile: anche l’Inter ha scavalcato i toscani; e la Roma domani può mettere una seria ipoteca sulla Champions.

Nel pomeriggio sono arrivate anche altre due vittorie interne, importanti in chiave salvezza per entrambe.

Per la Samp in primis, 2-0 all’Udinese con gli acuti di Muriel e di Fernando (ma che giocata di Cassano…!) nonostante il punto del dimezzamento sfiorato dai bianconeri; e per il Toro in secundis, 2-1 all’Atalanta (Bruno Peres e Maxi Lopez, nel finale inutile gol di Cigarini con i bergamaschi già in dieci per l’espulsione di De Roon).

In serata esordio in panchina e prima vittoria da allenatore della Lazio di Simone Inzaghi: i biancocelesti passano agevolmente 0-3 sul campo di un Palermo sempre più proiettato in picchiata. Doppietta in cinque minuti di Miro Klose (tre reti nelle ultime quattro) e sigillo per Felipe Anderson su idea del panzer tedesco.

Rosanero sempre più impelagati nella lotta per non retrocedere; la settimana prossima, fra le altre cose, ci sono Juventus-Palermo, Verona-Frosinone e Carpi-Genoa. Tanto potrebbe già decidersi fra 7 giorni.


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*