ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, 32ᴬ: la Roma resta al palo, solo 1-1 al Bologna
Serie A, 32ᴬ: la Roma resta al palo, solo 1-1 al Bologna
Foto Getty

Serie A, 32ᴬ: la Roma resta al palo, solo 1-1 al Bologna

Tre pali, un solo gol e il secondo posto che si allontana. La Roma frena bruscamente sulla strada della Champions diretta, bloccata in casa 1-1 da un Bologna arcigno. Niente da fare nonostante il forcing finale: ora è dura.

Il Napoli dunque se la ride sotto i baffi: ora la squadra di Sarri è a +6 su quella di Spalletti che, scontro diretto permettendo potrebbe avvicinarsi ma non troppo per tentare l’aggancio decisivo.

Si ferma, fra l’altro, la striscia di vittorie consecutive di marca giallorossa: colpa anche della sfortuna stavolta, con Salah che colpisce tutti lui tre pali clamorosi.

Prima l’egiziano prende il palo di testa su cross di Digne – siamo al 21’ – e due minuti dopo colpisce di sinistro dopo l’imbucata di Perotti (e sul prosieguo Pjanic sbaglia la ribattuta).

Poi proprio quando il vantaggio romanista sembra nell’aria, il Bologna esce dal guscio e colpisce letale: punizione di Zuniga, la difesa di Spalletti gioca alle belle statuine e Rossettini solo solo batte Szczesny con tanti ringraziamenti.

La Roma però non si scoraggia: la pressione aumenta, ma non la lucidità. Nella ripresa a quel punto Spalletti getta nella mischia l’esperienza di Totti al posto di Iago Falque: il capitano si piazza davanti e dopo neppure un minuto Salah battezza il terzo sfortunatissimo palo della serata col sinistro a giro.

L’1-1 però arriva poco dopo: dopo il recupero del pallone di Pjanic, proprio Capitan Totti serve Salah che scatta sul filo del fuorigioco e stavolta colpisce Mirante.

La Roma torna padrona delle operazioni ancora per qualche minuto, poi man mano si spegne nonostante un Salah che sfiora di nuovo il colpo grosso; nel finale a due minuti dal termine l’ultimo sussulto giallorosso, con Perotti che dopo la smanacciata di Mirante spedisce largo.

Il Bologna esce dall’Olimpico imbattuto, ed è una notizia dopo le tre sconfitte di fila; la Roma è col morale sotto i tacchi; il 2° posto ora è lontano.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*