ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Champions League > Champions, per Zidane obiettivo remuntada: Real-Wolfsburg per salvare la stagione
Champions, per Zidane obiettivo remuntada: Real-Wolfsburg per salvare la stagione
Foto Afp

Champions, per Zidane obiettivo remuntada: Real-Wolfsburg per salvare la stagione

Obiettivo remuntada. Ribaltare il 2-0 dell’andata per andare, ancora una volta, in semifinale di Champions. Real-Wolfsburg è l’ultima chiamata per le merengues.

La partita di stasera al Bernabeu ha una strana genesi: dopo la disfatta in Germania di 6 giorni fa, il Real ha fatto poker all’Eibar nella Liga, rimontando fra l’altro altri 3 punti al Barcellona (che ora è a -4); inoltre i madridisti hanno segnato 17 gol subendone solo uno nelle ultime quattro gare casalinghe.

Dall’altra parte invece i Lupi Biancoverdi di Hecking arrivano in Spagna dopo il successo dell’andata, l’unico ottenuto nelle ultime cinque partite giocate in assoluto.

Bisognerà dunque vedere se quello dei vice-campioni di Bundesliga è stato solo un exploit o il primo capitolo di una storia destinata quest’anno a finire in gloria – il Wolfsburg è già andato ben oltre ogni suo record, visto che disputa per la prima volta la fase a eliminazione diretta.

Zidane affronta il match con la migliore formazione disponibile: nessun indisponibile, nessun dubbio, solo un po’ di diffidati, fra cui Casemiro e capitan Sergio Ramos. Avanti, ovviamente, il BBC.

Dall’altra parte il tecnico tedesco non ha a disposizione il solo Jung; in dubbio Caligiuri che dato la diffida è a rischio squalifica insieme ai vari Benaglio, Luiz Gustavo, Vieirinha e Arnold, autore dell’1-0 all’andata.

Il Real è a un bivio: vincere o crollare. La Champions però dà una marcia in più e su quello conta Zidane e tutto il Bernabeu.

Real Madrid – Wolfsburg

Real Madrid: Navas; Carvajal, Ramos, Pepe, Marcelo; Modrić, Casemiro, Kroos; Bale, Benzema, Ronaldo.

Wolfsburg: Benaglio; Vieirinha, Naldo, Dante; Rodriguez; Guilavogui, Gustavo; Henrique, Arnold, Draxler; Schürrle.


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*