ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro di Croazia 2016: a Zoidl la tappa regina, Kvasina leader
Giro di Croazia 2016: a Zoidl la tappa regina, Kvasina leader

Giro di Croazia 2016: a Zoidl la tappa regina, Kvasina leader

Il Monte Ucka premi Riccardo Zoidl e Matja Kvasina : il primo, leader della Trek Segafredo, si impone in cima alla salita posta come traguardo della quarta tappa del Giro di Croazia 2016; il secondo, capitano della Synergy Baku Cycling Project, è il nuovo leader della classifica generale.

Non ha molta fortuna, quest’oggi, la fuga: Alessandro Tonelli (Bardiani-CSF),Daniel Turek (Cycling Academy), Javier Megias Leal (Team Novo Nordisk), Artem Ovechkin (Gazprom-Rusvelo), Sondre Holst Enger (IAM Cycling), Brecht Dhaene (Verandas Willems), Scott Davies (Team Wiggins) e Domen Novak (Adria Mobil), coloro che ne fanno parte, vengono infatti ripresi proprio sulle prime rampe dell’ascesa finale, che risulta così decisiva per la gara.

Qui il primo a scattare è Jay McCarthy (Tinkoff) in favore del suo capitano Jesper Jensen, seguito poco dopo da Victor De la Parte (CCC Sprandi). Ma l’impulso decisivo viene da Julian Arredondo (Trek-Segafredo) in appoggio a Riccardo Zoidl, il cui scatto fa male a tutti tranne Matja Kvasina, unico in grado di stare a ruota dell’austriaco.

Proprio quando gli immediati inseguitori sembrano riprendere il duo di testa, ancora Zoidl si rende protagonista dell’azione definitiva che gli permette di vincere la corsa. Matja Kvasina, giunto secondo a 28″, è il nuovo leader della classifica generale con 19″ di vantaggio sul vincitore odierno. Qui il video della tappa. Domani la lunga cronosquadre da Porec a Umago (40.3 km) potrebbe dare un’immagine definitiva alla classifica. In basso l’altimetria.

Ordine di arrivo:

1 Riccardo Zoidl (Trek – Segafredo) in 3h17’04”
2 Matija Kvasina (Synergy Baku) a 28”
3 Victor De la Parte (CCC Sprandi) st
4 Jesper Hansen (Tinkoff) a 35”
5 Radoslav Rogina (Adria Mobil) a 48”
6 Markus Eibegger (Team Felbermayr – Symplon Wels) a 1’04”
7 Felix Grosschartner (CCC Sprandi) a 1’18”
8 Domen Novak (Adria Mobil) a 1’21”
9 Scott Davies (Team Wiggins) a 1’35”
10 Julian Arredondo (Trek – Segafredo) a 1’41”

Classifica generale:

1 Matija Kvasina (Synergy Baku)
2 Riccardo Zoidl (Trek – Segafredo) a 19”
3 Radoslav Rogina (Adria Mobil) a 26”
4 Victor De la Parte (CCC Sprandi) a 53”
5 Felix Grosschartner (CCC Spranti) a 56”
6 Domen Novak (Adria Mobil) a 57″
7 Jesper Hansen (Tinkoff) a 1’03”
8 Markus Eibegger (Team Felbermayr – Symplon Wels) a 1’33”
9 Scott Davies (Team Wiggins) a 2’04”
10 Julian Arredondo (Trek – Segafredo) a 2’10”.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*