ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A, 35ᴬ: Roma-Napoli, ecco la volata per la Champions
Serie A, 35ᴬ: Roma-Napoli, ecco la volata per la Champions

Serie A, 35ᴬ: Roma-Napoli, ecco la volata per la Champions

Lo scudetto è ormai volato via (se Sarri non vince, la Juve farà cinquina), eppure Roma-Napoli ha ancora tanto da dire: terza vs. seconda, all’Olimpico, fra rivalità storiche e un secondo posto che vale la Champions diretta. I giallorossi distano 5 punti dagli azzurri, ma oggi torna Higuain.

Chiaramente l’ennesimo successo della Signora, 1-2 ieri a Firenze, rende un po’ strana la vigilia di questo Roma-Napoli, con gli azzurri apparentemente rassegnati a lottare per un “misero” secondo posto e i capitolini a sognare uno scacco matto che li riporti in Champions passando dall’entrata principale.

Le due squadre arrivano alla sfida in un buon momento: Roma forte del 3-2 in rimonta col Torino firmato da uno straordinario Francesco Totti, che ha messo il suo sigillo su quest’ultimo scorcio di stagione giallorossa, garantendo alla banda Spalletti ben 4 punti nelle ultime due uscite.

Il Napoli dal canto suo è reduce dal nettissimo 6-0 al Bologna al San Paolo e ritrova dopo tre giornate di squalifica il Pipita Higuain, ansioso di riversare in campo tutta la sua rabbia e di abbattere nuovi record di prolificità.

Per lo scudetto ormai la squadra di Sarri è rassegnata: col 2-0 patito in casa dell’Inter nove giorni fa i partenopei hanno alzato bandiera bianca. Eppure c’è un secondo posto da difendere fino alla fine: la Champions servirebbe infatti a tenere i pezzi forti, soprattutto Higuain appetito da mezz’Europa.

Spalletti recupera e manda in campo dal 1’ Rudiger in luogo di Zukanovic. In attacco Dzeko è di nuovo bocciato, spazio al tridente leggero Perotti-El Shaarawy- Salah

Dall’altra parte, detto del rientro di Higuain, Sarri rispedisce in campo anche Insigne, nonostante Mertens sia reduce dalla tripletta al Bologna. Per il resto solo titolarissimi, visto che l’intera rosa è a disposizione.

ROMA (4-3-3): Szczesny; Florenzi, Rudiger, Manolas, Digne; Pjanic, Keita, Nainggolan; Perotti, El Shaarawy, Salah. All.: Spalletti

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne. All.: Sarri


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*