ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro d’Italia 2016, il percorso [con altimetrie e planimetrie]
Giro d’Italia 2016, il percorso [con altimetrie e planimetrie]

Giro d’Italia 2016, il percorso [con altimetrie e planimetrie]

Il countdown sta per terminare: venerdì 6 maggio, da Apeldoorn (Olanda), si darà il via al Giro d’Italia 2016, 99^ edizione del primo Grand Tour della stagione, organizzato da RCS – La Gazzetta dello Sport.

21 tappe, di cui 7 per velocisti, 7 di media montagna, 4 d’alta montagna, 3 cronometro individuali, per un totale di 3383 km: questi alcuni dei numeri del percorso svelato lo scorso ottobre nello splendido scenario di Milano Expo 2015. Scendiamo nei particolari, dunque, per vedere cosa attenderà i corridori sin dal primo giorno. Vi ricordiamo che Mondiali.net vi proporrà, day by day, l’anteprima dettagliata della tappa prevista nella giornata successiva, con tutti i dettagli tecnici, le curiosità e le classifiche puntualmente aggiornate.

La Grande Partenza è fissata dai Paesi Bassi (si tratta del dodicesimo avvio dall’estero): Apeldoorn, già sede nel 2011 dei Campionati Mondiali su pista, sarà teatro di una cronometro individuale di 11 km che inaugurerà la corsa e decreterà la prima Maglia Rosa. Seguiranno due tappe in linea dedicate ai velocisti – ma con l’incognita vento che potrà mescolare le carte – sulle strade da Arnhem – Nijmegen (e ritorno).

La non consueta partenza di venerdì ha consentito agli organizzatori di collocare dopo soli tre giorni il primo giorno di riposo per permettere ai corridori di rientrare in Italia. E sarà da Catanzaro che tutto ripartirà, con una frazione dal finale certamente insidioso che, a Praia a Mare, potrà premiare qualche coraggioso attaccante. Si proseguirà con la Praia a MareBenevento, prima occasione per gli sprinter sul suolo italiano, che precederà a sua volta il primo arrivo in salita (quello dove gli scalatori sono chiamati a scoprire le carte) a Roccaraso, dove è tutt’altro che scongiurato il pericolo neve ad alta quota. Si risalirà la Penisola passando per i non scontati traguardi posti a Foligno (il Valico della Somma collocato ai meno 40 km creerà delle sorprese?) ed Arezzo (l’Alpe di Poti ai meno 15 km dall’arrivo, in aggiunta ad alcuni tratti in sterrato, renderà interessantissimo il finale), e per la cronometro individuale di 40 ondulati chilometri sulle colline del Chianti.

Si rifiaterà il giorno successivo, lunedì 16 maggio, prima di riprendere la marcia con la vallonata Campi Bisenzio-Sestola, caratterizzata da numerosi saliscendi che incoraggeranno gli attaccanti (tra cui il GPM di Pian del Falco posto nel finale) e con la ModenaAsolo, (strada completamente pianeggiante fino alla Forcella Mostaccin, a soli 12 km dalla conclusione). Si resterà ancora in Veneto con la Noale-Bibione, la più facile frazione della corsa, prima di una tre giorni letale tra Friuli Venezia Giulia e Trentino-Alto Adige: l’arrivo in salita di Cividale del Friuli venerdì 20 maggio (dopo aver affrontato le ascese di Montemaggiore, Monte San Martino, Crai, Porzus e Valle), la Alpago – Corvara (con Passo Pordoi, Sella, Gardena, Campolongo e Valparola) in Alta Badia e la cronoscalata di 10.8 km sull’Alpe di Siusi (8.3% di pendenza media). Qui la classifica generale assumerà certamente una fisionomia più definita.

Ma nulla è ancora deciso: dopo l’ultimo giorno di riposo, infatti, il rush finale comincerà, martedì 24 maggio, con la Bressannone-Andalo (da scalare Passo della Mendola, Fai della Paganella e Andalo) e proseguirà con Molveno – Cassano d’Adda, ultima occasione di tirare il fiato prima del trittico di tappe decisive tutte in Piemonte. Tale trittico si aprirà con la Muggiò-Pinerolo (frazione più lunga del Giro, con i suoi 234 km, e con la salita di Pra Martino a 18 km all’arrivo); continuerà con la Pinerolo-Risoul (con la Cima Coppi 2016, il Colle dell’Agnello, la cui praticabilità è legata alle condizioni atmosferiche, prima dell’arrivo in cima in terra francese); si concluderà con la Guillestre – Sant’Anna di Vinadio, probabilmente la tappa regina, con le scalate a Col de Vars, Col de La Bonette e Colle della Lombarda prima del duro arrivo in salita che decreterà il vincitore della Maglia Rosa.

Da Cuneo a Torino, 150 km, la passerella finale per il trionfatore della 99^ edizione della Corsa Rosa.

Le 21 tappe del Giro d’Italia 2016 con le stellette che indicano il coefficiente di difficoltà. In basso tutte le altimetrie e le planimetrie.

06/05/15 Venerdì 1ª tappa APELDOORN (ITT) 9,8 km ***
07/05/15 Sabato 2ª tappa ARNHEM – NIJMEGEN 190 km **
08/05/15 Domenica 3ª tappa NIJMEGEN – ARNHEM 189 km *
09/05/15 Lunedì riposo
10/05/15 Martedì 4ª tappa CATANZARO – PRAIA A MARE 191 km ***
11/05/15 Mercoledì 5ª tappa PRAIA A MARE – BENEVENTO 233 **
12/05/15 Giovedì 6ª tappa PONTE – ROCCARASO (Aremogna) 165 km ***
13/05/15 Venerdì 7ª tappa SULMONA – FOLIGNO 210 km **
14/05/15 Sabato 8ª tappa FOLIGNO – AREZZO 169 km ***
15/05/15 Domenica 9ª tappa CHIANTI CLASSICO STAGE (ITT) Radda in Chianti – Greve in Chianti 40,8 km ****
16/05/15 Lunedì riposo
17/05/15 Martedì 10ª tappa CAMPI BISENZIO – SESTOLA 216 km ***
18/05/15 Mercoledì 11ª tappa MODENA – ASOLO 212 km ***
19/05/15 Giovedì 12ª tappa NOALE – BIBIONE 168 km *
20/05/15 Venerdì 13ª tappa PALMANOVA – CIVIDALE DEL FRIULI 161 km ****
21/05/15 Sabato 14ª tappa ALPAGO (Farra) – CORVARA 210 km *****
22/05/15 Domenica 15ª tappa CASTELROTTO/KASTELRUTH – ALPE DI SIUSI/SEISERALM (ITT) 10,8 km ****
23/05/15 Lunedì riposo
24/05/15 Martedì 16ª tappa BRESSANONE/BRIXEN – ANDALO 133 km A ***
25/05/15 Mercoledì 17ª tappa MOLVENO – CASSANO D’ADDA 196 km *
26/05/15 Giovedì 18ª tappa MUGGIÒ – PINEROLO 234 km ***
27/05/15 Venerdì 19ª tappa PINEROLO – RISOUL 161 km A *****
28/05/15 Sabato 20ª tappa GUILLESTRE – SANT’ANNA DI VINADIO 134 km *****
29/05/15 Domenica 21ª tappa CUNEO – TORINO 150 km *

Gli speciali di Mondiali.net sul Giro d’Italia 2016:
– I favoriti: ‪#‎Nibali‬ e…? https://t.co/fz2xLFOhCZ
‪#‎Startlist‬ e pretendenti alle 4 Maglie https://t.co/KqH9kr12q4
– Le squadre [parte 1] https://t.co/NqMLJuJs46
– Le squadre [parte 2] https://t.co/4tIBHTaWXz
– Le squadre italiane https://t.co/uECFa6KJD7
– Guida tv [Rai ed Eurosport] https://t.co/JO8iwl8jO9

Immagini tratte da giroditalia.it


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*