ULTIME NEWS
Home > Notizie > Serie B, 38ᴬ: Novara-Perugia, 2-2 inutile per tutti
Serie B, 38ᴬ: Novara-Perugia, 2-2 inutile per tutti

Serie B, 38ᴬ: Novara-Perugia, 2-2 inutile per tutti

Il posticipo della 38ᴬ di Serie B fra Novara e Perugia finisce 2-2: pari scoppiettante, certo, ma inutile per entrambe le squadre, che restano attardate nel cammino verso i playoff. Il Grifone è addirittura a -6 dal Cesena; per i piemontesi c’è qualche possibilità in più ma la rotta va invertita.

La squadra di Baroni infatti nelle ultime sette partite ha vinto appena una volta; ecco perché diventa fondamentale incamerare punti preziosi specie in vista dello scontro diretto con i bianconeri romagnoli, fra tre turni.

Il match procede in maniera abbastanza spenta, finché Guberti non accende la luce al Piola e porta in vantaggio gli ospiti umbri: l’esterno perugino chiude un batti e ribatti al limite dell’area scagliando un destro imparabile che finisce sotto l’incrocio.

Preso lo schiaffo, il Novara finalmente si desta: Gonzalez dopo ottima percussione spara incredibilmente alto davanti a Rosati, poi cala il pari al 35’ dopo il passaggio di Viola. Due minuti dopo il Perugia potrebbe ripassare avanti, ma il palo ferma Fabinho.

Anche la ripresa comincia in maniera assai spenta, finché a metà frazione non arrivano i primi spunti: in particolare sono il bulgaro Galabinov e Faragò a sprecare le ottime occasioni capitate loro. Baroni spedisce in campo pure Evacuo consapevole della posta in gioco, ma è ancora il Perugia ad andare in vantaggio: gran cross di Fabinho e Aguirre incorna per l’1-2.

Il Novara però ha grinta da vendere e acciuffa il pari proprio con l’ex attaccante di Lazio e Benevento. Nel finale parapiglia: rossi prima a Baroni e poi a Garofalo. Una coda polemica non proprio bellissima.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*