ULTIME NEWS
Home > Notizie > Europa League, ecco le semifinali: Siviglia contro Lucescu, Klopp vs. Sottomarino giallo
Europa League, ecco le semifinali: Siviglia contro Lucescu, Klopp vs. Sottomarino giallo

Europa League, ecco le semifinali: Siviglia contro Lucescu, Klopp vs. Sottomarino giallo

Europa League, serata di Invincibili Armate e generali con lo sguardo furbesco, serata di condottieri spagnoli e sottomarini spagnoli: Shakhtar Donetsk-Siviglia e Villarreal-Liverpool sono le semifinali di quest’edizione.

Il Siviglia bicampione d’Europa League vola in Ucraina, destinazione Lviv (per ovvi motivi, visto che Donetsk è ancora coinvolta nella sanguinosa, e silente, guerra civile ucraina) ma si troverà di fronte una squadra, quella arancionera di Mircea Lucescu, che ha la fermissima intenzione di vendicare il tremendo scacco degli ottavi dell’edizione 2006/07.

In quell’occasione il Siviglia nel finale della gara d’andata fece 2-2 con la marcatura di Enzo Maresca; al ritorno, sotto 2-1, gli andalusi rimontarono proprio all’ultimo minuto col gol di testa del portiere Andres Palop. Un danno, per gli ucraini, peggiorata poi dalla beffa firmata da Hugo Ernesto Chevanton, che regalò alla squadra di Juande Ramos il prosieguo nella competizione, poi vinta per la prima volta.

Il precedente dunque merita vendetta da parte della volpe Lucescu, che farà di tutto per far cadere la squadra che ora è di Unai Emery. Nella squadra di casa mancheranno Fred e Azevedo, ma occhio pur sempre a Ferreyra; dall’altra parte out per infortunio Rami, Tremoulinas, Reyes e Vitolo, con Konoplyanka che torna in patria per punire l’avversario di tante battaglie.

Shakhtar Donetsk – Sevilla

SHAKHTAR: Pyatov; Srna, Kucher, Rakitskiy, Ismaily; Stepanenko, Malyshev, Marlos, Kovalenko, Taison; Ferreyra.

SIVIGLIA: David Soria; Coke, Carriço, Kolodziejczak, Escudero; N’Zonzi, Krychowiak; Konoplyanka, Banega, Krohn-Dehli; Gameiro.

 

Nessun precedente, invece, dall’altra parte: Villarreal e Liverpool si incontrano per la prima volta in una competizione UEFA. Il Sottomarino giallo di Marcelino però al Madrigal fa paura: appena 2 reti subite in quest’edizione (neppure il Napoli è riuscito a perforarlo); la consapevolezza di potersela giocare fino alla fine con i Reds c’è, eccome, per Soldado e compagni che possono contare fra l’altro sulla verve realizzativa esplosa nell’ultimo scorcio di stagione da parte di Bakambu.

Anche Jürgen Klopp dall’altra parte non vuole fermarsi: dopo aver eliminato il suo Dortmund nel pazzo, folle, straordinario 4-3 in rimonta di Anfield, il Mago tedesco riparte dalla Spagna per regalare al Liverpool una finale europea che manca dal 2007.

Formazioni: al Villarreal mancherà il solo Baptistao; più lunga la lista degli indisponibili dall’altra parte, out sono i vari Origi, Can, Henderson, Rossiter, Ings e Gomez, e lo stesso Benteke non è al meglio: Sturridge è in preallarme.

Villarreal – Liverpool

VILLARREAL: Asenjo/Aréola; Mario Gaspar, Bailly, Víctor Ruiz, Rukavina; Castillejo, Bruno Soriano, Trigueros, Denis Suárez; Soldado, Bakambu.

LIVERPOOL: Mignolet; Clyne, Lovren, Touré, Moreno; Allen, Firminho, Milner; Lallana, Coutinho; Sturridge.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*