ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Champions League > Champions, passa il Real sul City: sarà ancora derby di Madrid in finale!
Champions, passa il Real sul City: sarà ancora derby di Madrid in finale!
Foto Lapresse

Champions, passa il Real sul City: sarà ancora derby di Madrid in finale!

Derby! Di Madrid, come due anni fa esatti. Sarà il Real Madrid a sfidare l’Atletico nella finale di Champions League il prossimo 28 maggio a San Siro. I blancos riescono a piegare col minimo sforzo il City di Pellegrini: 1-0 con rete fortunosa di Bale. La finale sarà una battaglia.

Non riesce dunque a Pellegrini il grande salto in finale che già aveva sfiorato con Villarreal e Malaga: il tecnico cileno, prossimo a lasciare, si congeda comunque dopo aver portato il suo Manchester City lì dove non era mai arrivato, ossia in una semifinale europea.

Il City ci ha provato: nonostante capitan Kompany fermatosi dopo 10’ per l’ennesima noia muscolare, i Citizens reggono l’urto madridista nel primo quarto d’ora ma poi capitolano sul pallone scagliato da Bale: non si sa se è un tiro, non si sa se è un cross, fatto sta che il destro del gallese viene deviato da Fernando e questo inganna Hart che stavolta non può nulla. È l’1-0 che incanala il match sui binari voluti da Zizou.

Gli inglesi accusano il colpo, con Aguero poco servito e Touré in campo più per onor di forma che per altro. Solo nel finale di tempo Fernandinho va vicinissimo al colpo grosso con un tiro fulmineo che tocca il palo esterno. Keylor Navas è battuto, il Bernabeu trema ma il risultato è sempre quello.

Al rientro dagli spogliatoi le merengues tornano più pimpanti. Zidane non vuole scherzi, e Modric quasi lo accontenta facendosi però ipnotizzare da Hart che gli chiude lo specchio. Ci provano poi Ronaldo per due volte (CR7 andava a caccia del record di gol segnati in una sola Champions) e Bale, che prende invece la traversa.

Pellegrini tenta il tutto per tutto: fuori Touré dentro Sterling; il City trova una buona occasione con Agüero nel finale, ma Keylor Navas scherma la porta e la festa della Casa Blanca può partire.

Con un atteggiamento sornione – e fra tanti pantaloni strappati per via della tensione – Zidane centra una finale di Champions al primo tentativo da allenatore. Mica male, eh? Ora in finale c’è nientepopodimeno che l’Atletico: un derby sanguigno e sentitissimo. Il miglior spot per la Champions League.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*