ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Internazionali, anche Volandri e Lorenzi out: per l’Italia un’altra disfatta
Internazionali, anche Volandri e Lorenzi out: per l’Italia un’altra disfatta

Internazionali, anche Volandri e Lorenzi out: per l’Italia un’altra disfatta

Due giorni di un azzurro plumbeo, agli Internazionali d’Italia di Tennis in scena a Roma. Dopo l’ecatombe di ieri vanno fuori pure Volandri e Lorenzi e il doppio Fognini-Seppi. Unica consolazione della terribile giornata italiana il tributo alla regina Pennetta sul Centrale del Foro Olimpico.

Non è servito al tennis tricolore l’omaggio tributato al Nicola Pietrangeli nei confronti della bella Flavia, vincitrice dell’US Open nella finale tutta italiana con Roberta Vinci e ritiratasi lo scorso anno. Palline e racchette azzurre continuano a steccare, mostrando un’involuzione nei risultati purtroppo preoccupante.

A Filippo Volandri non basta una prestazione davvero ottima contro lo spagnolo David Ferrer, che riesce ad averne ragione solo al terzo set: 4-6, 7-5, 6-1 il finale. Da segnalare il tracollo finale del tennista azzurro, n. 203 del ranking ATP ma capace di tenere testa al più quotato avversario iberico.

Gli fa eco, in serata, pure Paolo Lorenzi: è lui il terzo italiano sconfitto oggi (in mezzo c’era stata pure l’eliminazione del duo Fognini-Seppi. Ancora una volta fatale uno spagnolo: Roberto Bautista Agut, numero 17 del mondo che fissa il risultato finale sul 6-3, 6-1.

Ci ha provato anche, nel suo piccolo in campo femminile Claudia Giovine, che opposta alla n. 56 del mondo Christina McHale si è comunque comportata egregiamente tenendovi testa finché ha potuto.

Per quanto concerne gli altri risultati, in attesa dei grandi big (Murray, Nadal e Federer in campo domani) successo agevole per Thomas Berdych: spagnolo Ramos-Vinolas fatto fuori in due set, 6-3 6-4 in 90 minuti esatti di gioco.

Più difficoltosa invece la vittoria per Kei Nishikori: il giapponese è riuscito ad avere ragione di Viktor Troicki solo al terzo set, 5-7, 6-2, 6-3 i parziali. Il nipponico approda al prossimo turno dove affronterà il vincente del confronto di domani fra Gasquet, numero 12 al mondo, e il nostro “ultimo baluardo” Seppi.

Domani debutto anche per Roberta Vinci, contro la britannica Johanna Kanta, numero 23 del mondo. Alle 11 il doppio Knapp/Schiavone se la vedrà contro Goerges/Pliskova.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*