ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Tuffi, Europei 2016: Cagnotto-Bertocchi oro e argento dai 3 metri!
Tuffi, Europei 2016: Cagnotto-Bertocchi oro e argento dai 3 metri!

Tuffi, Europei 2016: Cagnotto-Bertocchi oro e argento dai 3 metri!

Tania Cagnotto insaziabile: la numero uno azzurra del tuffi incamera le prime due medaglie ai Campionati Europei di Londra 2016, portando a casa un oro nel trampolino sincro 3 metri e un argento in coppia con Maicol Verzotto nel sincro misto. Un nuovo argento giunge da Elena Bertocchi nella stessa gara da tre metri.

Un podio per due terzi azzurro, quello al femminile: dietro la pluricampionessa continentale, al settimo sigillo europeo, giunge Elena Bertocchi, protagonista di una gara regolare e con sprazzi di alta classe. È una doppietta storica, centrata solo una volta nella storia (Torino 2009, quando dietro la bolzanina c’era Maria Marconi). Per Tania è il quarto oro consecutivo nella specialità, per Elena il primo risultato prestigioso della sua carriera.

Una gara non impeccabile, bisogna dirlo, con tante imprecisioni commesse da parte di tutte le atlete e un oro che, per molti scontato, si è rivelato più sudato del previsto, da parte della figlia d’arte. Inusuale, infatti, l’errore commesso da Tania nel doppio e mezzo avanti (soli 44.20 punti), ma le avversarie non sono da meno: l’ostica russa Nadezhda Bazhina ne incamera 46.80 con l’uno e mezzo rovesciato, la britannica Grace Reid soli 36 con il doppio e mezzo rovesciato.

E così la nostra leader può cominciare la risalita dal settimo al primo posto, grazie ai 58.65 punti ottenuti con l’uno e mezzo indietro e i 63.70 con l’avvitamento; all’ultima rotazione, poi, il rovesciato le permette di raggiungere 284.15 punti, superando la connazionale ferma a 281.30Bronzo per Bazhina con 280.75.

E se la ventunenne milanese può essere già paga del preziosissimo argento, non lo è Tania del suo oro. Torna così in pedana, pochi minuti dopo, nonostante l’evidente stanchezza, nella finale del sincro in coppia con Maicol Verzotto, col quale ha portato a casa, la scorsa estate, il bronzo mondiale. Stavolta è argento perché la strada verso la prima posizione del podio viene loro sbarrata dalla coppia di casa formata da Tom Daley e la Reid: 321.06 il punteggio dei vincitori, 308.70 quelli degli azzurri, seguiti dalla coppia russa che ne totalizza 305.28.

Non può che essere soddisfatto il ct Giorgio Cagnotto, che parla di “ottima giornata” e si compiace di vedere nuovi atleti affacciarsi sulla scena continentale, come Giovanni Tocci protagonista dal metro e la stessa Elena Bertocchi argento dai 3 metri.


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*