ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Nuoto, Europei 2016: sorpresa Pizzini, delusione staffetta donne
Nuoto, Europei 2016: sorpresa Pizzini, delusione staffetta donne

Nuoto, Europei 2016: sorpresa Pizzini, delusione staffetta donne

Una sola medaglia portata a casa dall’Italia nella quarta giornata dei Campionati Europei Londra 2016. È una grossa e graditissima sorpresa, quella che ci regala Luca Pizzini nella finale dei 200 rana: terza posizione e medaglia di bronzo col tempo di 2’10″39″, crono vicinissimo a quello necessario per volare a Rio 2016. Medaglia d’oro al britannico Ross Murdoch (2’08″33), che batte il favorito di gara, il tedesco Marco Koch (2’08″40), solo argento.

La delusione di giornata arriva dalla staffetta 4×200 stile libero donne, vicecampionessa mondiale e reduce da due titoli europei consecutivi: Alice Mizzau, Erica Musso, Stefania Pirozzi, Federica Pellegrini non vanno oltre un quinto posto continentale che non può e non deve soddisfare. Non buono il tempo delle prime tre staffettiste e stavolta non riesce l’impresa alla numero uno azzurra di effettuare una rimonta francamente impossibile: 7’54″79 l’opaco tempo totale, a fronte del 7’51″63 nuotato dall’Ungheria, medaglia d’oro davanti a Spagna e Olanda.

Sesta Carlotta Zofkova nei 100 dorso (1’00″98) vinti da Mie Nielsen in 58″73 su Katinka Hosszu (58″94) e Dawson (59″68). Parte forte, ma cala nel finale Giacomo Carini, settimo (1’56″81) nei 200 farfalla portati a casa dall’eterno Lazslo Cseh (1’52″09, miglior tempo europeo mai nuotato in gomma). Finale 50 dorso uomini: oro Francia con Camille Lacourt (24’77) davanti a Borus e Tarasevich.

Prima finale in programma nella sessione serale, quella degli 800 sl donne: attesa delusa per Diletta Carli (8’31″78), che non va oltre la settima posizione, superata anche dall’altra italiana Simone Quadrella (8’31″43). Oro all’ungherese Kapas (8’21″40) davanti alla britannica Carlin e alla slovena Oder. Buona la prova, nonostante le poche aspettative, delle due azzurre impegnate nella finale dei 200 mistiSara Franceschi chiude quarta in 2’12″59 (personal best), Laura Toni sesta in 2’13″17; ancora oro Ungheria con Katinka Hosszu (2’07″30), al terzo centro in questa rassegna.

Impressiona Luca Dotto nella semifinale dei 100 sl: miglior tempo per l’azzurro (48″39 e podio prenotato per domani. Out Filippo Magnini, ultimo dei sedici tempi. Ottima Ilaria Bianchi nelle semi dei 100 farfalla: terza assoluta dietro Sjostroem e Ottesen, chiude col grande crono di 54″47. Eliminata Silvia Di Pietro (58″99). 200 rana donne: vince Chloe Tuttun in 2’23″76, quinta Ilaria Scarcella in 2’28″09, sesta Francesca Fangio in 2’28″42. In mattinata, ancora ottima la prestazione di Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti, primo e secondo nelle qualificazioni degli 800 sl.

Di seguito il programma di venerdì 20 maggio.

VENERDÌ 20 MAGGIO
Dalle ore 11:00 – Batterie
200 rana uomini, 200 stile libero donne, 100 farfalla uomini, 50 dorso donne, 50 rana uomini, 4×100 stile libero mista, 1500 stile libero donne

Dalle ore 19:00
Finale 800 stile libero uomini, Semifinali 200 stile libero donne, Semifinali 100 farfalla uomini, Finale 200 rana donne, Finale 100 stile libero uomini, Semifinali 50 dorso donne, Semifinali 200 dorso uomini, Finale 100 farfalla donne, Semifinali 50 rana uomini, Finale 4×100 stile libero mista


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*