ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Nuoto, Europei 2016: un’immensa Pellegrini sigla il poker!
Nuoto, Europei 2016: un’immensa Pellegrini sigla il poker!

Nuoto, Europei 2016: un’immensa Pellegrini sigla il poker!

Eterna Federica Pellegrini: ai Campionati Europei di Londra 2016, la leader azzurra vince la quarta medaglia d’oro continentale consecutiva nei 200 sl, dopo gli allori di 2010, 2012 e 2014. È lei la ciliegina sulla torta dell’ennesima giornata positiva azzurra all’Acquatic Center, nel quale va segnalata anche la splendida quanto inaspettata medaglia di bronzo della staffetta 4×200 stile libero uomini.

Ma cominciamo da lei, la Divina, che non accenna ad avvertire il peso degli anni che passano. Non doveva neppure gareggiare individualmente qui a Londra, preferendo disputare soltanto le staffette. Invece sceglie di fare un “allenamento” nei suoi 200 sl; allenamento che si traduce in un ennesimo trionfo a discapito, ancora una volta, dell”olandese Femke Heemskerk, che si vede ancora una volta rimontata quando già pregusta l’oro.

Non esaltante il tempo (1’55”93), certo, ma quello conterà tra tre mesi in Brasile, quando saranno le acque di Rio a decretare le sentenze definitive. Ora bisogna soltanto celebrare l’ennesimo risultato di prestigio, che non può che soddisfare la diretta interessata: “Sono contenta – commenta ai microfoni di Rai SportPensavo onestamente di non fare i 200, ma la delusione della staffetta mi ha tirato fuori tanta cattiveria […] Devo mantenere questa cattiveria, anche perché l’Olimpiade è una gara a sé e son contenta del mio percorso, anche se non avessi vinto oggi. Ma questa è la ciliegina sulla torta”.

Un tempo tra i cavalli di battaglia azzurri, poi alcuni anni bui, la staffetta 4×200 stile libero uomini è tornata finalmente ai vertici, almeno in campo continentale. Andrea Mitchell D’Arrigo, Filippo Magnini, Luca Dotto e Gabriele Detti conducono una gara ottima, sempre a ridosso dei primi, conquistando il bronzo dietro all’imprendibile Olanda e al Belgio, distante soli 2 centesimi. Esemplare, in particolar modo, la condotta dell’ultimo frazionista, Gabriele Detti, il primatista azzurro in questa rassegna con 4 medaglie conquistate, che nuota i suoi 200 in 1’45″39 (seconda prestazione italiana di sempre), per un crono finale di 7’08″30. Fuori dal podio i campioni del mondo della Gran Bretagna, così come la Francia, tra le favorite della vigilia.

Finale amara, per i colori italiani, quella dei 100 farfalla: quarto Piero Codia (51″82), quinto Matteo Rivolta (51″96)  nella gara vinta da Laslo Cseh (50″86). L’ungherese Boglarka Kapas (15’50″22) beffa le due spagnole Bemonte e Vilas negli 800 sl donne in cui l’italiana Simona Quadrella chiude quinta (16’22″64). I padroni di casa britannici gioiscono prima nei 50 dorso donne (Francesca Halsall oro con 27″57 davanti a Nielsen e Davies) corsi senza alcuna azzurra, poi, soprattutto, nei 50 rana uomini, con il primatista mondiale Adam Peaty (26″66 davanti a Stevens e Murdoch) primo e l’italiano Andrea Toniato ultimo con 27″79.

Grandissima prova di Alessia Polieri nelle semifinali dei 100 farfalla donne: entra in finale col primo tempo (2’07″49) e stacca il pass per Rio 2016. Tra le migliori otto anche Stefania Pirozzi (2’10″11). Ce la fa, con un pizzico di fatica, Luca Dotto a centrare a finale dei 50 sl: ottavo crono (22″17) per il campione europeo sulla doppia distanza. Guida il francese Manadou (21″64). Silvia Di Pietro si (25″09), Erika Ferraioli no (25″31) nelle semifinali dei 100 sl guidati da Francesca Halshall.

Di seguito il programma dell’ultima giornata, domenica 22 maggio. In basso il video dell’oro di Federica Pellegrini.

Dalle ore 10:00 – Batterie
400 stile libero donne, 400 misti uomini, 4×100 misti donne, 4×100 misti uomini

Dalle ore 17:00 – Semifinale e finale
Finale 50 stile libero donne, Finale 50 stile libero uomini, Finale 50 rana donne, Finale 200 farfalla donne, Finale 400 misti uomini, Finale 400 stile libero donne, Finale 4×100 misti donne, Finale 4×100 misti uomini


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*