ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Italvolley, ecco le convocate per il World Grand Prix: Piccinini esclusa
Italvolley, ecco le convocate per il World Grand Prix: Piccinini esclusa

Italvolley, ecco le convocate per il World Grand Prix: Piccinini esclusa

Arrivano le convocazioni per la nostra Italvolley al femminile per il prossimo World Grand Prix, torneo itinerante che quest’anno vale anche come preparazione alle Olimpiadi di Rio 2016. Spicca l’esclusione di Francesca Piccinini – addio ai Giochi?; torna invece Valentina Diouf.

Queste le 18 azzurre chiamate agli ordini dal commissario tecnico Marco Bonitta:

PALLEGGIATRICI: Carlotta Cambi, Ofelia Malinov, Alessia Orro

OPPOSTI: Nadia Centoni, Valentina Diouf, Serena Ortolani

CENTRALI: Cristina Chirichella, Anna Danesi, Martina Guiggi, Laura Melandri

SCHIACCIATRICI: Antonella Del Core, Paola Egonu, Alessia Gennari, Anastasia Guerra, Miriam Sylla

LIBERI: Monica De Gennaro, Immacolata Sirressi, Ilaria Spirito

Spicca, come già accennato, l’esclusione eccellente di Francesca Piccinini: la 37enne schiacciatrice Campionessa d’Europa con la Pomì Casalmaggiore (ora all’AGIL Novara) ha parecchio deluso nell’ultimo torneo di qualificazione olimpica di Tokyo; sarà per questo motivo che Bonitta ha deciso di tenerla fuori, un segnale che fra l’altro suona chiaro a poco più di due mesi dalle Olimpiadi brasiliane.

Piccinini rischia dunque di veder sfumare il sogno della quinta partecipazione consecutiva ai Giochi Olimpici, che coronerebbe una carriera comunque fantastica ed esemplare. Fuori dalla lista anche Valentina Arrighetti.

Torna invece, e con la possibilità di prendere il biglietto per Rio, Valentina Diouf, la cui esclusione per Tokyo aveva fatto tanto rumore. Si aggregano al gruppo che ha conquistato il pass pure le giovani Guerra, Spirito e Cambi insieme a Melandri.

Questi gli impegni di Italvolley nel World Grand Prix 2016 di volley femminile:

9-12 giugno, a Rio de Janeiro (Brasile) contro Brasile, Serbia, Giappone

17-19 giugno, a Bari (Italia) contro Thailandia, Paesi Bassi, Russia

24-26 giugno, ad Ankara (Turchia) contro Brasile, Turchia, Belgio

Le migliori cinque squadre della classifica generale si uniranno alla Thailandia, padrona di casa della Final Six che si disputerà a Bangkok dal 6 al 10 luglio.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*