ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Roland Garros 2016, out Knapp. Avanza Djokovic, ritiro Tsonga
Roland Garros 2016, out Knapp. Avanza Djokovic, ritiro Tsonga

Roland Garros 2016, out Knapp. Avanza Djokovic, ritiro Tsonga

Orfano di Rafael Nadal, che ha annunciato il suo forfait per un problema al tendine del polso sinistro, prosegue, con i match di terzo turno, il Roland Garros 2016, secondo Slam della stagione in corso sulla terra rossa di Parigi: saluta l’ultima italiana presente in tabellone, Karin Knapp, mentre avanzano senza problemi gli altri big.

Va fuori l’unica azzurra approdata al terzo turno del French Open: è Karin Knapp, che cede alla kazaka Yulia Putintseva e saluta il torneo. Speranze vanificate per l’altoatesina, che dopo aver eliminato al debutto Viktoria Azarenka e al turno successivo Anastasija Sevastova sperava di fare lo stesso contro la rappresentante del Kazakistan Yulia Putinsteva. Invece la ventunenne eurasiatica ha nettamente la meglio uscendo vincitrice in un’ora e quindici minuti di gara col punteggio di 61 61.

Non nasconde la delusione, la ventottenne di Brunico, trapiantata da sei anni ad Anzio: “Non ero lucida come nei giorni scorsi“, ammette, spiegando di non essere riuscita a metterla in difficoltà: ” Ho provato a cercare qualche soluzione troppo affrettata e ho finito con lo sbagliare tanto, troppo”.

Ma riesce comunque a trovare il lato positivo, la tennista italiana, che dopo una stagione da incubo, che l’ha fatta precipitare alla posizione #118 del ranking wta (dopo essere stata #33 nel marzo 2015) a causa di problemi al ginocchio, sembra stia ritrovando lo smalto dei giorni migliori: “Ora la cosa più importante è che sto bene e posso allenarmi con continuità ed è già una grande vittoria per me“, afferma.

I match giocati. Procede a gonfie vele la marcia di Novak Djokovic che, in un programma posticipato a causa di un violento temporale abbattutosi sui campi, trova il tempo di liquidare per 62 63 63 lo sloveno Aljaz Bedene. Saluta il pubblico il beniamino di casa Jo-Wilfried Tsonga, costretto al ritiro per un problema agli adduttori. Avanza, quindi, Ernst Gulbis, così come avanzano David Goffin, che impiega cinque set per avere la meglio di Nicolas Almagro, e Dominic Thiem, vincitore del match sull’altro giovane talento Alexander Zverev.

Dopo le eccessive sofferenze dei primi turni, finalmente una prestazione all’altezza per Andy Murray, che si sbarazza al terzo turno del gigante croato Ivo Karlovic: 61 64 76 il punteggio per lo scozzese, che agi ottavi affronterà un altro servitore eccellente, lo statunitense John Isner. Avanti il campione uscente Stanislas Wawrinka, 64 63 75 al francese Jeremy Chardy e ora in attesa di Viktor Troicki; Kei Nishikori, costretto al quinto set da Fernando Verdasco; Milos Raonic, vincente in tre facili set sullo slovacco Andrej Martin. Out Richard Gasquet per mano di Nick Kyrgios (62 76 62)

 


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*