ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Champions League > Champions League: Striscione omofobo contro gay, chiuso pezzo di Allianz Arena
Champions League: Striscione omofobo contro gay, chiuso pezzo di Allianz Arena

Champions League: Striscione omofobo contro gay, chiuso pezzo di Allianz Arena

Nelle ultime ore è stato preso un provvedimento disciplinare di rilievo contro uno striscione che viola i diritti umani: infatti di recente la Uefa ha condannato comportamento discriminatorio dei tifosi del Bayern Monaco, che hanno esposto uno striscione illegale, omofobo.

Nel dettaglio, la Uefa avrebbe chiuso per una partita il settore 124 dell’Allianz Arena, lo stadio dello stesso team tedesco: inoltre, dovranno altresì pagare una multa di 10 mila euro.

La partita in questione è stata quella degli ottavi contro l’Arsenal: in particolare, al loro connazionale Ozil, appartenente alla squadra londinese, era dedicato uno striscione che aveva su scritto “Gay Gunners”. Sullo stesso striscione c’era disegnato un cannone, rappresentante lo stemma dell’Arsenal, che è stato messo vicino al sedere scoperto di una disegno di Ozil.

Ancora, uno striscione di carattere politico con la scritta no al razzismo e sì al Kosovo ha chiuso definitivamente quel settore dello stadio: la partita da scontare è il match di ritorno dei quarti di Champions contro il Manchester United.

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*