ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Tour de France 2016, il percorso ufficiale [con altimetrie e planimetrie]
Tour de France 2016, il percorso ufficiale [con altimetrie e planimetrie]

Tour de France 2016, il percorso ufficiale [con altimetrie e planimetrie]

Presentato da Aso (Amaury Sport Association) lo scorso ottobre presso il Palazzo dei Congressi di Parigi, il Tour de France 2016 si svolgerà dal 2 al 24 luglioVentuno le tappe, così suddivise: 9 pianeggianti9 di montagna (quattro gli arrivi in salita ad Arcalís, Mont Ventoux, Finhaut-Emosson e Saint-Gervais Mont Blanc), una collinare, due cronometro individuali (54 km totali contro il tempo, di cui 17 in cronoscalata). Un tracciato ben bilanciato, quello della 103^ edizione, ma che vivrà le sue fasi clou nelle tante salite proposte (in particolar modo nell’ultima settimana) e con tre sconfinamenti in SpagnaAndorra e Svizzera.

Avverrà dallo splendido scenario di Mont Saint Michel, in Normandia, la Grand Depart: sarà una frazione in linea con arrivo a Utah Beach, dove avvenne il D-Day, ad assegnare, dopo 188 km, la prima maglia gialla (presumibilmente ad un velocista). Attenzione il secondo giorno, in cui un GPM di 3^ categoria in prossimità del traguardo (Cote de la Glacerie) potrà evitare uno sprint a ranghi compatti ed incoraggiare, chissà, l’azione di qualche finisseur.

La terza e la quarta tappa (Granville > Angers e Saumur > Limoges) dovrebbero sorridere nuovamente ai velocisti, mentre già il quinto giorno sarà assolutamente necessario non distrarsi perché, prima del traguardo di Le Lioran, sono posti 5 GPM collocati sul Massiccio Centrale. Sarà il preludio dei primi momenti attesi perché, dopo una giornata interlocutoria con la Arpajon-sur-Cère – Montauban, cominciano le tre frazioni pirenaiche.

La prima, col Col d’Aspin (1^ cat.) nel ruolo di giudice a 12 km all’arrivo; la seconda, il classico traguardo a Bagneres De Luchon dopo aver scalato Tourmalet, Horquette d’Ancizan, Col du Val Louron-Azet e Peyresourde ed aver affrontato gli ultimi 16 km in discesa; la terza, con l’impegnativo arrivo in quota ad Arcalis (HC), in Andorra, dopo aver scalato anche Bonaigua, Cantó, Comellá e Beixalis.

Dopo il primo giorno di riposo, lunedì 11 luglio, due giornate facili, con gli arrivi pianeggianti di Revel e Montpellier, prima del Mont Ventoux: è il 14 luglio, festa nazionale dei francesi, e qui la classifica generale potrà già risultare chiara, sebbene già il giorno successivo sia in programma una importante cronometro individuale di 37 km a La Caverne du Pont d’Arc (con chilometri finali in leggera ma costante salita).

I corridori arriveranno all’ultimo giorno di riposo con due tappe facili (traguardi a Villars-les-Dombes e Berna), intervallate, però, da una frazione a dir poco impegnativa: è la 15^, di scena domenica 17 luglio, in cui si giungerà a Culoz dopo aver scalato per due volte la Grand Colombier, di cui l’ultima a 14 km alla conclusione.

Dopo aver recuperato le ultime energie, si ripartirà subito a tutta con la 17^ frazione, Berna > Finhaut-Emosson, con arrivo su una vetta HC dopo aver affrontato, poco prima, il Col de la Forclaz (1^ cat.). Il diciottesimo giorno sarà la volta della cronoscalata di 17 kmMégève, che anticiperà le due giornate alpine: venerdì 22 luglio andrà in scena la Albertville – Monte Bianco (Col de la Forclaz de Montmin, Col de la Forclaz de Queige, Montée de Bisanne, Saint-Gervais Mont Blanc Le Bettexe), sabato 23 la Mégève > Morzine (Col des Aravis, Colombiere, Col de la Ramaz e Col de Joux Plane).

Chiusura, come di consueto, con la passerella finale sui Campi Elisi, a Parigi. Di seguito l’elenco delle 21 tappe e, più in basso, tutte altimetrie e le planimetrie.

Sabato 2 luglio, Tappa 1: Mont-Saint-Michel – Utah Beach (188 km)
Domenica 3 luglio, Tappa 2 : Saint-Lô – Cherbourg-Octeville (182 km)
Lunedì 4 luglio, Tappa 3: Granville – Angers (222 km)
Martedì 5 luglio, Tappa 4 : Saumur – Limoges (232 km)
Mercoledì 6 luglio, Tappa 5 : Limoges – Le Lioran (216 km)
Giovedì 7 luglio, Tappa 6 : Arpajon-sur-Cère – Montauban (185 km)
Venerdì 8 luglio, Tappa 7 : L’Isle-Jourdain – Lac de Payolle (162 km)
Sabato 9 luglio, Tappa 8 : Pau – Bagnères-de-Luchon (183 km)
Domenica 10 luglio, Tappa 9 : Vielha – Andorre-Arcalis (184 km)
Lunedì 11 luglio, Riposo
Martedì 12 luglio, Tappa 10 : Escaldes-Engordany – Revel (198 km)
Mercoledì 13 luglio, Tappa 11 : Carcassonne – Montpellier (164 km)
Giovedì 14 luglio, Tappa 12 : Montpellier – Mont-Ventoux (185 km)
Venerdì 15 luglio, Tappa 13 : Bourg-Saint-Andéol – La Caverne du Pont-D’Arc (37 km) (ITT)
Sabato 16 luglio, Tappa 14 : Montélimar – Villars-les-Dombes (208 km)
Domenica 17 luglio, Tappa 15 : Bourg-en-Bresse – Culoz (159 km)
Lunedì 18 luglio, Tappa 16 : Moirans-en-Montagne – Berne (159 km)
Martedì 19 luglio, Riposo
Mercoledì 20 luglio, Tappa 17 : Berne – Finhaut-Emosson (184 km)
Giovedì 21 luglio, Tappa 18 : Sallanches – Mégève (17 km) (ITT)
Venerdì 22 luglio, Tappa 19 : Albertville – Saint-Gervais-Mont-Blanc (146 km)
Sabato 23 luglio, Tappa 20 : Megève – Morzine (146 km)
Domenica 24 luglio, Tappa 21 : Chantilly – Paris-Champs-Elysées (113 Km)

Articoli correlati:

Profile

Profile

Profile

Profile

Profile

Profile

Profile

Profile

Profile

Profile

Profile

Profile

Profile

Profile

Profile

Profile

Profile

Profile

Profile

Profile

Profile


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*