ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro di Svizzera 2016, inarrestabile Sagan: tappa e maglia
Giro di Svizzera 2016, inarrestabile Sagan: tappa e maglia
Peter Sagan. Foto: Tim De Waele/TDWSport.com

Giro di Svizzera 2016, inarrestabile Sagan: tappa e maglia

Inarrestabile Peter Sagan: dopo aver fatto sua la prima tappa in linea, lo slovacco della Tinkoff regala un’altra perla in occasione della seconda tappa del Giro di Svizzera 2016, imponendosi sul traguardo di Rheinfelden, dopo 192 km, davanti a Michael Albasini (Orica-GreenEDGE) e Silvain Dillier (Bmc) ed impossessandosi anche della maglia di leader.

Una prova di forza davvero rilevante, quella del campione del mondo, che avrebbe potuto aspettare la volata e battere tutti con la sua potenza. Invece fa di più: va a riprendere tutti i fuggitivi della prima ora – Antwan Tolhoek (Roompot), Silvain Dillier (Bmc), Gregory Rast (Trek-Segafredo), Matthew Hayman (Orica-GreeEDGE), Branislau Samoilau (CCC Sprandi), Bruno Pires (Team Roth) e Sven Bystrom (Katusha) – e comincia il suo show.

Ultimo ad arrendersi è lo svizzero Dillier, che si vede arrivare da dietro la maglia iridata sull’ultima asperità di giornata, lo Schoneberg, e Michael Albasini (Orica-GreenEDGE), il primo ad effettuare il forcing sulla stessa salita. A questo punto, a 9 km al traguardo, un grande lavoro solitario, dal momento che i due compagni poco lo aiutano e il gruppo comincia a tallonarlo proprio in prossimità della linea d’arrivo.

Ma è troppo tardi: allo sprint a tre non ce n’è per nessuno e Sagan festeggia l’ennesima perla della sua carriera e gli altri devono accontentarsi di inutili piazzamenti. Il gruppo, giunto a 3″, è regolato da Maximilian Richeze (Etixx-Quick Step), già secondo ieri dietro lo slovacco. Sagan è anche il nuovo leader della corsa, con un vantaggio di 3″ su Jurgen Roelandts (Lotto Soudal) e Silvain Dillier.  “Sono contento per la squadra […] che ha lavorato per tutto il giorno”, sono le prime parole rilasciate ai media dallo slovacco, che poi ha aggiunto: “È stato come giocare alla play-station“.

La quarta tappa del Tour de Suisse costituirà la terza occasione consecutiva per le ruote veloci: da Rheinfelden a Westschweiz (193 km), un GPM di 3^ categoria a 11 km all’arrivo non impensierirà la gran parte del gruppo. In basso l’altimetria.

Ordine d’arrivo 2^ tappa:
1 SAGAN Peter TNK 4:31:17 4:31:17
2 ALBASINI Michael OGE MT
3 DILLIER Silvan BMC MT
4 RICHEZE Ariel Maximiliano EQS 3
5 ROELANDTS Jurgen LTS MT
6 RESTREPO VALENCIA Jhonatan KAT MT
7 MATTHEWS Michael OGE MT
8 FARIA DA COSTA Rui LAM MT
9 GESCHKE Simon TGA MT
10 JUUL JENSEN Christopher OGE MT

Classifica generale:
1 SAGAN Peter 41 TNK 9:14:13
2 ROELANDTS Jurgen LTS 3
3 DILLIER Silvan BMC MT
4 IZAGUIRRE INSAUSTI Jon MOV 13
5 WELLENS Tim LTS 14
6 IZAGUIRRE INSAUSTI Gorka MOV 17
7 KELDERMAN Wilco TLJ MT
8 MATTHEWS Michael OGE 18
9 THOMAS Geraint SKY 19
10 GESCHKE Simon TGA 20


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*