ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Champions League > Galliani abbassa stipendi del 20% senza la Champions League
Galliani abbassa stipendi del 20% senza la Champions League

Galliani abbassa stipendi del 20% senza la Champions League

Adriano Galliani è stato di recente intervistato sul celeberrimo taglio degli stipendi che efli vuole effettuare ai calciatori del Milan: infatti, nel caso in cui i rossoneri non dovessero ottenere una bella qualificazione alla Champions League, l’amministratore delegato dei diavoli rossoneri avrebbe dichiarato una sforbiciata di una grande somma dal salario dei giocatori.

Comunque, Galliani ci tiene a specificare che i tagli alla rimunerazione dovranno giungere solo dalla mancata partecipazione alla Coppa più importante: dell’Europa League poco si interessa, e infatti non ci sarà un altro ribasso se non dovessero ottenere nemmeno la coppa di Serie B.

Nel dettaglio, Galliani ha detto che Kakà intende parlare con lui a fine stagione circa la riduzione dei compensi, ma in realtà non c’è nulla di cui parlare: dal momento che i calciatori hanno siglato un contratto in cui il loro compenso è di un 80 per cento di stipendio fisso e un 20 per cento variabile, egli intende rimuovere questa specie di bonus in caso di mancanza alla qualificazione in Champions League.

Comunque, non c’è bisogno proprio di discutere, dal momento che anche con un 80% di stipendi i giocatori vivono bene.

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*