ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Euro 2016 – Inghilterra, stavolta il recupero ti premia: Galles k.o. al 91’!
Euro 2016 – Inghilterra, stavolta il recupero ti premia: Galles k.o. al 91’!
Foto Reuters

Euro 2016 – Inghilterra, stavolta il recupero ti premia: Galles k.o. al 91’!

Chi di recupero viene ferito prima o poi ricolpisce. Va bene una licenza da proverbio per spiegare la vittoria sudatissima ma altrettanto importante che l’Inghilterra ottiene nel derby britannico sul Galles: al 91’ Sturridge risolve per i Tre Leoni una partita che li aveva praticamente estromessi da Euro 2016. Dragoni al palo: si deciderà tutto all’ultima giornata nel gruppo B.

In realtà a ben vedere i bianchi di Hodgson, non si sa quasi neppure come, sono già agli ottavi visti i loro 4 punti; a questo punto i gallesi di Coleman, con tre punti, dovranno cercare la vittoria a tutti i costi con la Russia con la garanzia di poter valere in caso di bisogno lo scontro diretto con la Slovacchia.

Per ora però per i Dragoni rossi britannici ci sono solo rimpianti, visto che erano stati loro ad andare in vantaggio con un’altra punizione maledetta del loro uomo più atteso, Gareth Bale, con una punizione fortissima allo scadere della prima frazione.

In realtà nel primo tempo è stata l’Inghilterra a fare la partita: senza un calcio spregiudicato e spumeggiante, ma quasi per inerzia la Nazionale dei Tre Leoni è andata più vicina al vantaggio prima con Sterling (spreco incredibile su assist di Lallana) e poi con Smalling, colpo di testa fuori di un soffio dalla porta di Hennessey.

Dopo il vantaggio gallese, nella ripresa Hodgson ha finalmente gettato nella mischia Jamie Vardy richiamando un ancora anonimo Harry Kane. Il bomber del Leicester, in procinto di passare all’Arsenal – o chissà dove – c’ha messo appena 10’ per trovare il gol su “assist al bacio” di un avversario.

Vardy si conferma bomber spietato, come già dimostrò, al debutto con la maglia inglese, nell’amichevole del 29 marzo contro la Germania a Wembley, con quel gol di tacco diventato ormai un pezzo nel repertorio del calcio mondiale.

A quel punto il tema fino alla fine è rimasto quello: Inghilterra a comprimere, Galles a soffrire. Il gol della Rosa inglese è arrivato al 91’: a segnare Sturridge con una conclusione sotto misura.

Al 91’: il minuto fatale contro la Russia. Corsi e ricorsi storico-calcistici insomma… Hodgson ringrazia e vola agli ottavi; ora bisognerà capire con chi.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*