ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Euro 2016, alle 21 Spagna-Turchia: vivere o arrendersi?

Euro 2016, alle 21 Spagna-Turchia: vivere o arrendersi?

Altro testacoda interessante nel gruppo D di Euro 2016: Spagna-Turchia chiude il programma odierno. La Roja cerca il successo che la proietterebbe con una giornata d’anticipo agli ottavi; la Squadra della Luna e la Stella Luna una vittoria che ridia un senso al suo Europeo.

Le Furie Rosse hanno vinto la gara d’esordio con la Repubblica Ceca grazie al tandem blaugrana Iniesta-Piquè: don Andres a suggerire, difensore a incornare di testa. Dopo il successo Del Bosque non pare intenzionato a cambiare più di tanto nell’undici iniziale.

Iniesta, nonostante la veneranda età, sarà regolarmente in campo: troppo importante il suo (con)tributo alla manovra spagnola. L’unico cambio semmai il ct iberico dovrebbe apportarlo in attacco, sostituendo Nolito con Pedro (lasciato in panchina nella partita).

Un solo cambio di formazione anche dall’altra parte: l’Imperatore Terim dovrebbe dare spazio a Burak Yilmaz in luogo di Tosun, rimasto desaparecido nel match inaugurale perso contro la Croazia. Dopo la battaglia di Saint Denis il popolo turco si aspetta tanto dai suoi beniamini, a iniziare da Arda Turan e Hakan Calhanoglu.

Per le statistiche: la Spagna non perde con la Turchia da ben 52 anni; l’unica vittoria della squadra della Mezzaluna risale a un 1-0 delle qualificazioni alla Coppa del Mondo del 1954; in sette gare ufficiali totali la Spagna ha rimediato 4 vittorie e 2 pareggi.

DIRETTA: ore 21.00 Rai 1 e Sky Sport 1

PROBABILI FORMAZIONI

SPAGNA (4-3-3): De Gea, Juanfran, Piquè, Ramos, Alba; Fabregas, Busquets, Iniesta; D.Silva, Morata, Pedro. All.: Del Bosque

TURCHIA (4-2-3-1): Babacan, Gonul, Topal, Balta, Erkin; Tufan, Inan; Calhanoglu, Ozyakup, Turan; Yilmaz. All.: Terim


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*