ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro di Svizzera 2016, alé Colombia: generale a Lopez, ultima a Pantano
Giro di Svizzera 2016, alé Colombia: generale a Lopez, ultima a Pantano
Miguel Angel Lopez vincitore del Tour de Suisse 2016. Foto: Tim De Waele/TDWSport

Giro di Svizzera 2016, alé Colombia: generale a Lopez, ultima a Pantano

Il Giro di Svizzera 2016 parla colombiano: va a Miguel Angel Lopez la prestigiosa corsa a tappe, ultimo appuntamento WorldTour prima del Tour de France. Il corridore della Astana sale sul gradino più alto del podio seguito da Ion Izagirre (Movistar) e Warren Barguil (Giant-Alpecin). Colombia anche nell’ultima tappa grazie a Jarlinson Pantano (IAM Cycling), primo a Davos.

Atipica l’ultima tappa della gara elvetica: a causa delle estreme condizioni atmosferiche – neve su gran parte del percorso – gli organizzatori hanno deciso di applicare l’ormai famigerato protocollo meteo e di accorciare il tracciato a soli 57 km. Nonostante ciò, è corsa accesa sin dall’avvio. I primi a provarci sono Jesper Stuyven (Trek – Segafredo), Maximiliano Richeze (Etixx – QuickStep) e Magnus Cort Nielsen (Orica GreenEDGE), ma ai piedi della salita HC del Fluelapass è il solo Stuyven a resistere, fino ad essere a sua volta riassorbito dal grupppo a 25 km all’arrivo.

Poi è la volta di David Lopez (Sky) e Hubert Dupont (AG2R La Mondiale) tentare l’allungo, e mentre il primo si rialza, il secondo è raggiunto da un gruppetto con i migliori, dei quali non fa parte, ancora una volta, Geraint Thomas (Team Sky). È la stessa maglia gialla, in seguito, a dare una nuova dimostrazione di forza, ma in discesa viene raggiunto dagli inseguitori quando mancano sei chilometri alla conclusione.

Si arriva così ad uno sprint ristretto, nel quale ad alzare le braccia al cielo è Jarlinson Pantano, che regala una nuova gioia alla sua squadra, la IAM Cycling, che dopo l’annuncio della chiusura ha trovato i risultati migliori della sua storia. Seconda posizione per il russo Serghei Chernetskii (Katusha), terza per Ion Izagirre.

Miguel Angel Lopez amministra e si laurea vincitore del Tour de Suisse 2016, succedendo nell’albo d’oro ad Alberto Rui Costa, primo nel 2012, 2013 e 2014, e Simon Spilak, campione uscente, e diventando il primo colombiano a portare a casa la corsa elvetica. Per il ventiduenne sudamericano, un futuro davvero roseo o, per meglio dire, giallo.

Ordine d’arrivo 9^ tappa:
1 Jarlinson Pantano (Col) IAM Cycling 1:23:55
2 Sergei Chernetckii (Rus) Team Katusha
3 Jon Izaguirre (Spa) Movistar Team
4 Miguel Angel Lopez (Col) Astana Pro Team
5 Tejay Van Garderen (USA) BMC Racing Team
6 Rui Costa (Por) Lampre – Merida
7 Warren Barguil (Fra) Team Giant-Alpecin
8 Andrew Talansky (USA) Cannondale Pro Cycling 0:00:56
9 Victor De La Parte (Spa) CCC-Sprandi
10 Joseph Lloyd Dombrowski (USA) Cannondale Pro Cycing

Classifica generale finale:
1 Miguel Angel Lopez (Col) Astana Pro Team 29:32:03
2 Jon Izaguirre (Spa) Movistar Team 0:00:12
3 Warren Barguil (Fra) Team Giant-Alpecin 0:00:18
4 Jarlinson Pantano (Col) IAM Cycling 0:00:42
5 Andrew Talansky (USA) Cannondale Pro Cycling 0:01:04
6 Tejay Van Garderen (USA) BMC Racing Team 0:01:26
7 Rui Costa (Por) Lampre – Merida 0:02:09
8 Wilco Kelderman (Ned) Team LottoNL-Jumbo 0:02:38
9 Simon Spilak (Slo) Team Katusha 0:02:48
10 Sergei Chernetckii (Rus) Team Katusha 0:05:08


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*