ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Euro 2016, c’è anche Repubblica Ceca-Turchia: fra speranze e delusioni
Euro 2016, c’è anche Repubblica Ceca-Turchia: fra speranze e delusioni

Euro 2016, c’è anche Repubblica Ceca-Turchia: fra speranze e delusioni

Non solo Spagna-Croazia: la serata di Euro 2016 offre anche un interessante Repubblica Ceca-Turchia. La nazionale di Pavel Vrba è ancora in corsa per il secondo posto, ma sarà priva del faro Tomas Rosicky; quella dell’Imperatore Terim è quasi fuori dai giochi e deve dare una scossa al suo Europeo. Calcio d’inizio alle 21 allo Stade Bollaert-Delelis di Lens.

Dopo il 2-2 in rimonta contro la Croazia, la Repubblica Ceca si gioca le residue chances di passare il turno. Comunque vada, indipendentemente dal risultato di Spagna-Croazia, vincendo avrebbe la certezza di arrivare a 4 punti, una quota abbastanza buona per sperare nel ripescaggio come migliore terza.

Se poi allo stesso la Roja facesse il favore di battere i croati ecco che (con una buona differenza reti) i cechi si troverebbero secondi, sicuri di poter affrontare il prossimo lunedì l’Italia al Parco dei Principi.

La Turchia invece è attualmente a zero punti: 0 gol fatti, 4 subiti. Le speranze di passare agli ottavi sono ridotte praticamente al lumicino: alla Nazionale della Luna e la Stella neppure una vittoria potrebbe bastare, visto che con 3 punti appena in classifica è quasi impossibile superare il turno.

La selezione di Fatih Terim si aggrappa all’ultimo precedente Europeo: nell’edizione del 2008 la Turchia vinse in rimonta contro la Repubblica Ceca per 3-2. La nazionale di allora è stata però smantellata, e non si intravede al momento la stella che possa tirarla fuori dal pantano, visto che lo stesso Arda Turan ha deluso.

L’unico reduce ceco di quella partita sarà invece la bandiera Petr Čech; l’altro, il capitano Tomas Rosicky, è stato bloccato da un infortunio muscolare che gli farà saltare il resto di Euro 2016. Una brutta tegola, per il c.t. Vrba, che contava proprio sull’esperienza e la visione del gioco del Piccolo Mozart per scardinare il sistema di gioco turco.

Moduli speculari per entrambe le nazionali: 4-2-3-1 votato al gioco offensivo. Per la Turchia dentro Sahin e fuori il deludente Calhanoglu; dall’altra parte, al posto di Rosicky c’è Sural.

DIRETTA: Sky Sport 3

PROBABILI FORMAZIONI

REP. CECA (4-2-3-1): Cech, Kaderabek, Sivok, Hubnik, Limbersky; Plasil, Darida; Dockal, Sural, Krejci; Necid. Ct.: Vrba

TURCHIA (4-2-3-1): Babacan, Kaya, Topal, Balta, Erkin; Tufan, Inan; Sahin, Ozyakup, Turan; Yilmaz. Ct.. Terim


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*