ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Euro 2016, alle 21 c’è Svezia-Belgio: a Ibra serve l’impresa prima dei saluti
Euro 2016, alle 21 c’è Svezia-Belgio: a Ibra serve l’impresa prima dei saluti

Euro 2016, alle 21 c’è Svezia-Belgio: a Ibra serve l’impresa prima dei saluti

Potrebbe essere l’ultima. Lui spera di no. Zlatan Ibrahimovic ha dichiarato ieri che dopo Euro 2016 dirà addio alla nazionale svedese. Prima però, alle 21 a Nizza, c’è Svezia-Belgio: Ibra non vuole congedarsi dai colori gialloblu con l’eliminazione dal torneo. Gli scandinavi sfidano i redivivi Diavoli Rossi, che vogliono blindare il secondo posto.

A Witsel e compagni potrebbe anche andar bene un pareggio ma, contro il colosso di Malmö e il resto della compagnia è meglio non andare troppo per il sottile. La stessa Italia quadrata ha tanto sofferto la compattezza tattica della squadra di Hamren, e i ragazzi di Wilmots sicuramente superiori per tasso tecnico potrebbero anche risentirne.

La cosa certa è che contro l’Irlanda il congegno belga si è finalmente messo in moto: De Bruyne e Hazard hanno smaltito l’emozione del debutto, si sono sbloccati Witsel e soprattuto Lukaku. Ora finalmente il Belgio è il Belgio annunciato alla vigilia di Euro 2016.

Dall’altra parte la Svezia, deludente nel pareggio fortunoso con gli irlandesi e un po’ meno approssimativa contro l’Italia, deve inventarsi più di qualcosa col Belgio: il semplice pareggio non basterebbe, questo è chiaro.

Gli scandinavi si aggrappano alla fame di gol del suo asso, alla ricerca del primo gol in questo Europeo: segnando Ibra sarebbe il primo calciatore a segnare in 4 edizioni di fila del torneo continentale (cominciò nel 2004, uno proprio contro di noi, con quel funambolico tacco al volo).

Capitolo formazioni: sia Hamren sia Wilmots dovrebbero confermare i rispettivi 11 dello scorso turno. Gli unici dubbi riguardano rispettivamente Lustig e Dembélé.

PROBABILI FORMAZIONI

SVEZIA (4-4-2): Isaksson; Lindelof, Johansson, Granqvist, Olsson; Larsson, Ekdal, Kallstrom, Forsberg; Guidetti, Ibrahimovic. CT: Hamren

BELGIO (4-2-3-1): Courtois; Meunier, Alderweireld, Vermaelen, Vertonghen; Dembelè, Witsel; Carrasco, De Bruyne, Hazard; Lukaku. CT: Wilmots


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*