ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Copa America Centenario, stanotte la finalina USA-Colombia
Copa America Centenario, stanotte la finalina USA-Colombia
foto Reuters

Copa America Centenario, stanotte la finalina USA-Colombia

Ultime pagine della Copa America Centenario: stanotte alle 2.00 USA-Colombia assegna il terzo posto della manifestazione continentale. Dopo le rispettive sconfitte contro Argentina e Cile, gli Yankees padroni di casa sfidano i Cafeteros.

Anche qui si rivedrà un remake, visto che statunitensi e colombiani si sono già affrontati proprio nella gara inaugurale di questa Copa America Centenario: allora il risultato fu di 2-0 per i sudamericani con le reti di Zapata e James Rodriguez.

Da allora però l’inerzia è cambiata: gli Stati Uniti si sono messi in moto, inchinandosi solamente all’Argentina nel match senza storia dell’ultimo turno. La squadra di Klinsmann ora partirà con più motivazioni e leggermente più favorita rispetto agli avversari: finire terzi dietro le grandi del continente sarebbe il modo più giusto e dignitoso per salutare l’appassionato pubblico degli States.

D’altro canto anche la Colombia ha di che vincere: la nazionale ora allenata da Pekerman non sale sul podio da ben quindici anni (il trionfo del 2001) e ci tiene a congedarsi bene dalla manifestazione, dopo aver incassato il sonoro 0-2 nella bagnatissima semifinale col Cile.

In campo andranno, com’è ovvio, le formazioni migliori, con Klinsmann che però vara il 4-4-2 con il baby Pulisic e la stella Dempsey di punta e Zardes arretrato sulla linea di centrocampo.

Dall’altra parte Pekerman si mantiene fedele al suo impianto: 4-2-3-1 con i soliti tre Cuadrado-Cardona-James dietro l’unica punta, il bomber Bacca.

PROBABILI FORMAZIONI

USA (4-4-2): Guzan; Yedlin, Cameron, Brooks, Johnson; Zardes, Bradley, Beckerman, Zusi; Dempsey, Pulisic. CT.: Klinsmann.

COLOMBIA (4-2-3-1): Ospina; Arias, Murillo, Zapata, Fabra; Torres, Perez; Cuadrado, Cardona, Rodriguez; Bacca. CT.: Peckerman


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*