ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Euro 2016, ahi Italia, che tegola: per la Spagna Candreva è out
Euro 2016, ahi Italia, che tegola: per la Spagna Candreva è out

Euro 2016, ahi Italia, che tegola: per la Spagna Candreva è out

Questa non ci voleva, per l’ Italia di Conte: contro la Spagna la Nazionale azzurra non potrà disporre della sua arma più temuta dagli iberici, Antonio Candreva. Il centrocampista laziale non è riuscito a recuperare dal malanno all’adduttore destro. Al suo posto sicuro Florenzi.

Il biancoceleste era stato fra le note più positive del primo scorcio di Euro 2016 azzurro. Già nella gara inaugurale vinta col Belgio aveva fatto vedere la sua qualità: suo in particolare l’assist in contropiede per il 2-0 di Pellè che ha spento ogni velleità dei Diavoli Rossi.

Anche con la Svezia quello che a Roma sponda Lazio chiamano “Romoletto de Tor de’ Cenci” ha giocato bene, rimediando però l’infortunio muscolare all’adduttore che ha tenuto in apprensione Conte e tutto lo staff. Si era deciso di preservarlo chiaramente con l’Irlanda proprio per tenerlo buono in vista dell’ottavo di finale molto duro con la Spagna.

Era trapelato anche un po’ di ottimismo nei giorni scorsi, ma oggi è arrivata la doccia fredda: durante gli ultimi test che precedono il match, Candreva ha dovuto mollare per il riacutizzarsi della fitta; contro la Spagna dunque non ci sarà.

Una pessima notizia davvero per Conte, che puntava proprio sulla corsa e sulla fantasia del biancoceleste per riproporre lo stesso assetto di gioco di queste prime partite dell’ Italia a Euro 2016.

A questo punto il commissario tecnico dovrà vagliare altre ipotesi. Quella più probabile porta a un impiego di Florenzi: l’esterno della Roma gioca più frequentemente da esterno destro e quindi non sarebbe affatto sacrificato. L’altra ipotesi porta a El Shaarawy, ma la pista-Florenzi garantisce senz’altro molto più movimento sulla fascia, atto anche a frenare gli impulsi che la Roja metterà sulle corsie.

Si parla solo di ipotesi: la formazione anti-Spagna sarà cosa fatta fra 48 ore; domani in conferenza stampa Conte potrebbe dare indicazioni. Oppure giocare alle tre carte, per fare pretattica.

 


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*