ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Euro 2016, alle 21 Ungheria-Belgio: Diavoli Rossi favoriti, ma occhio ai magiari
Euro 2016, alle 21 Ungheria-Belgio: Diavoli Rossi favoriti, ma occhio ai magiari
Foto Lapresse

Euro 2016, alle 21 Ungheria-Belgio: Diavoli Rossi favoriti, ma occhio ai magiari

Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio. Vale pure nel calcio, quest’assunto. A maggior vedendo l’andamento di Euro 2016, e anche quello dei primi ottavi. Ecco perché Ungheria-Belgio, gara di Tolosa che chiude alle 21 il programma odierno degli ottavi, ha il suo fascino.

I Diavoli Rossi di Wilmots affrontano i sorprendenti, e imbattuti, magiari di Storck. Non una sfida da sottovalutare. Chi vince raggiunge il Galles il 1° luglio.

44 anni dopo l’ultimo grande torneo, la Valogatott del centro Europa ha raggiunto la fase a eliminazione diretta da imbattuta, dopo aver steso i vicini rivali dell’Austria e aver pareggiato prima con l’Islanda (pari in extremis e autorete) e poi col Portogallo (3-3 nella gara più pazza degli ultimi anni a livello di nazionali).

Il Belgio, dal canto suo, arriva con una sconfitta in più – quella con l’Italia – ma un punto in più, visto che poi ha fatto fuori nell’ordine Irlanda e Svezia nel suo girone, il Gruppo E di Euro 2016. La sensazione che si ha finora tuttavia è che i Diavoli Rossi di Marc Wilmots hanno giocato/girato col motore al minimo: il potenziale a disposizione è a dir poco enorme, e adesso è l’ora che i vari Hazard, De Bruyne, Witsel e compagnia facciano amalgama e dimostrino all’Europa e al mondo tutto il loro valore.

Capitolo formazioni: la prima curiosità è il modulo speculare, 4-2-3-1 in entrambi i casi. Vanno in campo i migliori: l’Ungheria punta tutto sull’esperienza dei vari Kiraly, Gera e Dzsudzsák; dall’altra parte confermato Carrasco a centrocampo, ancora panchina per Mertens così come per Benteke.

DIRETTA: Rai 1, Rai 4, Sky Sport 1 e Sky Sport Mix

PROBABILI FORMAZIONI

UNGHERIA (4-2-3-1): Király; Lang, Guzmics, Juhász, Korhut; Gera, Pintér, Elek; Dzsudzsák, Lovrencsics; Szalai. Ct.: Storck

BELGIO (4-2-3-1): Courtois; Meunier, Alderweireld, Vermaelen, Verthongen; Nainggolan, Witsel; Ferreira-Carrasco, De Bruyne, Hazard; Lukaku. Ct.: Wilmots


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*