ULTIME NEWS
Home > Olimpiadi > Rio 2016, tiro con l’arco: il programma e gli azzurri
Rio 2016, tiro con l’arco: il programma e gli azzurri

Rio 2016, tiro con l’arco: il programma e gli azzurri

Tra le prime medaglie che saranno assegnate a Rio 2016, figurano quelle dal tiro con l’arco, le cui gare si disputeranno da sabato 6 a domenica 12 agosto.

Inserita nel programma olimpico sin dal 1904, ma omologata secondo nuove regole a partire da 1972, questa disciplina vede nella Corea del Sud la nazione di riferimento (19 ori), seguita a debita distanza da Stati Uniti (8 ori) e Italia, a quota 2 ori. Di Marco Galiazzo ad Atene 2004 e della squadra maschile a Londra 2012 i due massimi risultati azzurri.

Tradizione recente, la nostra, ma in cui abbiamo saputo immediatamente ritagliarci uno spazio non secondario. E diverse chanche di medaglie le abbiamo anche con gli atleti che prenderanno parte alla spedizione sudamericana, tre uomini e tre donne.

Queste ultime hanno ottenuto per ultime la qualificazione, ma si presentano in grande condizione all’appuntamento e sognano addirittura di salire sul podio nella gara a squadre. A guidarle, Guendalina Sartori, ventottenne di Monselice alla sua prima Olimpiade, dal momento che a Londra 2012 era la riserva della squadra.

Se dovrà necessariamente essere lei la trascinatrice del team femminile, nel campo individuale punterà ad un piazzamento tra le prime otto, mentre la ventiquattrenne di Battipaglia Claudia Mandia e la giovanissima (classe ’97) mantovana Lucilla Boari cercheranno di farsi strada quanto più possibile.

Con il pass in possesso da oltre un anno, non ha affatto brillato la squadra maschile nel corso della stagione. Il più pimpante sembra essere il più giovane del gruppo, David Pasqualucci, ventenne di Frascati alla sua prima Olimpiade, ma con tanta voglia di arrivare fin da subito in alto. Campione olimpico a Londra 2012 con la squadra e vicecampione a Pechino 2008, Mauro Nespoli (classe ’87 di Voghera) non ha mai brillato nell’individuale, ma ha la giusta esperienza per poter essere competitivo a livello collettivo.

La scelta sul terzo uomo è stata a lungo meditata: alla fine è stato deciso di lasciare a casa il veterano Michele Frangilli, colui che ha fatto da apripista nel nostro paese a tale sport, per fare spazio a Marco Galiazzo, oro ad Atene 2004. Sono passati dodici anni da quella splendida gara e nelle ultime stagioni il trentatreenne arciere padovano non ha mantenuto i suoi standard internazionali. Ma proprio l’aver saputo conquistare grandi traguardi potrebbe portarlo a ritrovare se stesso proprio a Rio.

AZZURRI

Uomini: Marco Galiazzo, Mauro Nespoli, David Pasqualucci
Donne: Guendalina Sartori, Claudia Mandia, Lucilla Boari

PROGRAMMA

SABATO 6 AGOSTO
14.00 Prova a squadre, ottavi di finale Maschile
20.00 Prova a squadre: quarti di finali, semifinali e finali Maschile

DOMENICA 7 AGOSTO
14.00 Prova a squadre, ottavi di finale Femminile
20.00 Prova a squadre: quarti di finale, semifinali e finali Femminile

LUNEDÌ 8 AGOSTO
20.00 Prova individuale, primo turno e 16esimi di finale Maschile
20.00 Prova individuale, primo turno e 16esimi di finale Femminile

MARTEDÌ 9 AGOSTO
20.00 Prova individuale, primo turno e 16esimi di finale Maschile
20.00 Prova individuale, primo turno e 16esimi di finale Femminile

MERCOLEDÌ 10 AGOSTO
20.00 Prova individuale, primo turno e 16esimi di finale Maschile
20.00 Prova individuale, primo turno e 16esimi di finale Femminile

GIOVEDÌ 11 AGOSTO
20.00 Prova individuale: quarti di finale, semifinali e finale Femminile

VENERDÌ 12 AGOSTO
20.00 Gara individuale: quarti di finale, semifinali, finale Maschile


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*