ULTIME NEWS
Home > Olimpiadi > Rio 2016, tiro a volo: il programma e gli azzurri in gara
Rio 2016, tiro a volo: il programma e gli azzurri in gara
Foto: Nicolo Zangirolami

Rio 2016, tiro a volo: il programma e gli azzurri in gara

Saranno in programma da domenica 7 a sabato 13 agosto, all’Olympic Shooting Centre, le gare di tiro a volo ai Giochi Olimpici di Rio 2016. È una delle discipline che tante soddisfazioni ha regalato ai tifosi azzurri e su di essa riponiamo anche stavolta tante speranze.

Tante le medaglie giunteci in un secolo di Olimpiadi: ricordiamo, tra gli altri,  i due ori più recenti firmati da Chiara Cainero a Pechino 2008 e da Jessica Rossi a Londra 2012. Le due ragazze sono tra i nove atleti che rappresenteranno l’Italia nella spedizione sudamericana.

Conosciamo, allora, i nove tiratori azzurri. Cominciamo dal trap, specialità nella quale schieriamo Giovanni Pellielo e Massimo Fabbrizzi, entrambi a medaglia nelle precedenti edizioni ma arrivati fin qua con un percorso ben differente: il primo, classe ’70 di Vercelli, proviene da una stagione tutt’altro che positiva, ma è convinto di potersi nuovamente giocare le sue carte a Rio, in virtù della capacità di farsi trovare pronto nei grandi eventi.

Il secondo, classe ’77 di San Benedetto del Tronto, si è laureato pochi giorni fa campione d’Europa. Secondo a Londra 2012, spera di presentarsi nella fossa olimpica al massimo delle energie per tentare il grande colpo.

In campo femminile troviamo Jessica Rossi, campionessa in carica del trap. Anch’ella è reduce da una stagione non particolarmente brillante, ma è parsa in netto miglioramento agli Europei di Lonato ed è dunque da considerarsi a tutti gli effetti tra le favorite della gara.

Nel double trap maschile, in cui l’Italia non ha mai vinto un oro, schieriamo Antonino Barillà e Marco Innocenti: il primo, reggino classe ’87, è alla sua prima partecipazione olimpica e ha quest’anno ottenuto un quarto posto nella prova di Coppa del Mondo di Rio; argento di recente alla World Cup di Baku per il secondo, classe ’78 di Prato, alla sua terza esperienza olimpica. Il ct Andrea Benelli (altro oro della storia azzurra) ha lasciato a malincuore a casa Danilo Di Spigno, ennesimo grande atleta del settore.

Skeet. Quattro atleti, tutti da medaglia. Tra gli uomini troviamo il ventunenne fiorentino Gabriele Rossetti, il cui padre fu due volte campione mondiale e bronzo olimpico nel 1992, e il trentaseienne sardo Luigi Agostino Lodde, chiamato dopo la rinuncia di Valerio Luchini e desideroso di riscattare il quinto posto di Londra.

Diana Bacosi e Chiara Cainero sono le donne che completano la selezione: la prima è al debutto olimpico, ma lo scorso anno ai Giochi Europei di Baku riuscì a stabilire il nuovo primato mondiale; l’udinese ha vinto l’oro a Pechino e ha tutta l’intenzione di concedere uno storico bis.

AZZURRI

Trap uomini (Giovanni Pellielo, Massimo Fabbrizi)
Double trap uomini (Antonio Barillà, Marco Innocenti)
Trap donne (Jessica Rossi)
Skeet uomini (Gabriele Rossetti, Luigi Lodde)
Skeet donne (Chiara Cainero, Diana Bacosi)

PROGRAMMA

DOMENICA 7 AGOSTO
14.00 Trap, turno di qualificazione (femminile)
14.00 Trap, turno di qualificazione 1 (maschile)
19.30 Trap, finale (femminile)

LUNEDÌ 8 AGOSTO
14.00 Trap, turno di qualificazione 2 (maschile)
19.30 Trap, finale (maschile)

MERCOLEDÌ 10 AGOSTO
14.00 Double trap, qualificazioni (maschile)
19.30 Double trap, finale (maschile)

VENERDÌ 12 AGOSTO
14.00 Skeet, turno di qualificazione 1 (maschile)
19.30 Skeet, finale (femminile)

SABATO 13 AGOSTO
14.00 Skeet, turno di qualificazione 2 (maschile)
19.30 Skeet, finale (maschile)


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*