ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Tour de France 2016, 28 volte Cavendish
Tour de France 2016, 28 volte Cavendish
Mark Cavendish. Foto: Tim De Waele

Tour de France 2016, 28 volte Cavendish

Mark Cavendish fa 28! Strabiliante la condizione atletica dello sprinter della Dimension Data, che dopo aver vinto la prima frazione si aggiudica anche la terza tappa del Tour de France 2016, la numero 28 della sua carriera: è un colpo di reni quello che gli permette di avere la meglio al fotofinish su Andre Greipel (Lotto Soudal). Maglia gialla ancora sulle spalle di Peter Sagan (Tinkoff).

Vince la noia lungo gli olte 200 km che conducono i corridori da Granville ad Angers: l’andatura è a dir poco turistica e difatti l’arrivo previsto per le ore 17 slitta di un’ora. Va in fuga un solo corridore: il ventisettenne bretone Armindo Fonseca della Fortneo-Vital Concept, squadra Professional che per il terzo giorno consecutivo riesce a piazzare un uomo in fuga.

Il transalpino, che transita sulle strade di casa, non incute timore al gruppo, che difatti gli concede un vantaggio superiore ai dieci minuti, che diventano sei dopo 60 km percorsi. Quando il battistrada è ormai in procinto di essere ripreso, parte da dietro Thomas Voeckler (Direct Energie), che rimane in avanscoperta col fuggitivo della prima ora per diversi chilometri, salvo poi arrendersi di fronte al lavoro delle squadre dei velocisti, che nell’ultimissima fase di gara decidono di fare sul serio.

Parte così la volata: Marcel Kittel (Etixx-Quick Step) perde subito le ruote buone e non disputa lo sprint, che diventa una lotta a due tra Andre greipel e Mark Cavendish: il primo è in vantaggio e, oltepasasta la linea del traguardo, alza il pugno in segno di vittoria. Ma il colpo di reni di cui è protagonista l’ex iridato gli costa caro: va al corridore dell’Isola di Man la tappa, la numero 28 alla Grande Boucle, quella che gli vale l’aggancio nella classifica all time a Bernard Hinault (ora avanti a lui c’è solo Eddy Mercks a quota 34).

Terzo posto per Bryan Coquard (Direct Energie) seguito da Peter Sagan, che conserva la maglia gialla di leader della classifica generale davanti a Julian Alaphilippe (Etixx-Quick Step) e Alejandro Valverde (Movistar).

Ordine d’arrivo 3^ tappa:
1 Mark Cavendish (GBr) Dimension Data 5:59:54
2 André Greipel (Ger) Lotto Soudal
3 Bryan Coquard (Fra) Direct Energie
4 Peter Sagan (Svk) Tinkoff Team
5 Edward Theuns (Bel) Trek-Segafredo
6 Sondre Holst Enger (Nor) IAM Cycling
7 Marcel Kittel (Ger) Etixx – Quick-Step
8 Christophe Laporte (Fra) Cofidis, Solutions Credits
9 Daniel Mclay (GBr) Fortuneo – Vital Concept
10 Dylan Groenewegen (Ned) Team LottoNl-Jumbo

Classifica generale:
1 Peter Sagan (Svk) Tinkoff Team 14:34:36
2 Julian Alaphilippe (Fra) Etixx – Quick-Step 0:00:08
3 Alejandro Valverde (Spa) Movistar Team 0:00:10
4 Christopher Froome (GBr) Team Sky 0:00:14
5 Warren Barguil (Fra) Team Giant-Alpecin
6 Nairo Quintana (Col) Movistar Team
7 Roman Kreuziger (Cze) Tinkoff Team
8 Tony Gallopin (Fra) Lotto Soudal
9 Fabio Aru (Ita) Astana Pro Team
10 Daniel Martin (Irl) Etixx – Quick-Step


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*