ULTIME NEWS
Home > Olimpiadi > Rio 2016, canoa: il programma e gli azzurri in gara
Rio 2016, canoa: il programma e gli azzurri in gara
Canoa - Kayak Londra 2012

Rio 2016, canoa: il programma e gli azzurri in gara

Rio 2016 accoglie anche la canoa: il Lagoa e il Whitewater Stadium ospiteranno tutte le gare olimpiche della disciplina dal 7 al 20 agosto divise nelle due specialità Slalom e Sprint. L’Italia vuole essere ancora grande: finora 16 le medaglie olimpiche da Barcellona ’92 in poi. Quattro gli azzurri in gara: non ci sarà però Molmenti, oro olimpico a Londra 2012.

Pur essendo stata introdotta nel programma olimpico sin da Berlino 1936, la canoa / kayak azzurra ha infatti regalato le maggiori soddisfazioni a partire dall’Olimpiade spagnola. Ci sono stati nel tempo i successi dei vari Beniamino Bonomi (oro nel K2 1000 m a Sidney e tre argenti fra Atlanta e Atene) e Pierpaolo Fierazzi (oro e bronzo nel K1 maschile rispettivamente a Barcellona 1992 e Sidney 2000).

A regalare le soddisfazioni più grandi poi in primis i successi in campo maschile di Antonio Rossi (bronzo a Barcellona ’92 nel K2 500 metri, argento ad Atene 2004 nel K2 1000 m e in mezzo i due ori consecutivi ad Atlanta nel K1 500 m e nel K2 1000 m, disciplina con cui ha poi vinto l’oro pure a Sidney 2000).

E in secundis per le vittorie di una leggenda chiamata Iosefa Idem: medagliata olimpica per quattro volte consecutive (bronzo ad Atlanta 1996, oro a Sydney 2000, argento ad Atene 2004 e Pechino 2008 sempre nel K1 500 m).

AZZURRI

Sia Rossi che Idem hanno da un bel pezzo appeso il kayak al chiodo, lasciando spazio alla nuova generazione. Quella che 4 anni fa a Londra ha visto trionfare nel K1 Slalom Daniele Molmenti per un oro che ha rilanciato alla grande l’intero movimento canoistico italiano.

La nazionale italiana di canoa / kayak partirà poi per Rio con una, anzi quattro grandissime novità: ai quattro atleti della formazione originaria se ne sono aggiunti nelle ultime ore altrettanti, per via degli scandali doping e relative squalifiche che hanno riguardato alcuni equipaggi bielorussi e rumeni. Dentro dunque anche Ripamonti, Dressino, Ricchetti e Crenna nel K4 1000, con i primi due che formeranno pure il K2 1000.

Nicola Ripamonti e Giulio Dressino sono finalisti nel K2 1000 al mondiale di Milano 2015 e all’Europeo di Mosca 2016 poche settimane; fa sono atleti di qualità per il K4 e al tempo stesso, poichè il programma di gare ce lo consentirà, potranno dire la loro anche nel K2 1000. Alberto Ricchetti è uomo d’esperienza, visto il 4° sul K4 a Pechino 2008 e alla finale conquistata nel K1 1000 agli ultimi Europei. Infine c’è Mauro Crenna, che lo scorso maggio in Coppa del Mondo è stato oro nel K4 200 e darà ora manforte alla formazione del K4 1000.

L’idolo di Londra 2012 Molmenti a Rio 2016 non ci sarà: il pordenonese ha perso lo spareggio con il collega Giovanni De Gennaro. Il bresciano classe 1992 prende dunque in eredità da Molmenti il dovere di confermare l’oro azzurro nella disciplina dopo i tanti piazzamenti nel circuito internazionale. Fra l’altro ad allenarlo c’è quel Pierpaolo Fierazzi di cui sopra: un motivo in più per fare bene.

Manfredi Rizza approda alle Olimpiadi per la prima volta, e per la prima volta grazie a lui l’Italia sarà rappresentata nella specialità K1 200 metri. L’atleta pavese ha già vinto un argento agli europei di categoria del 2009 nel K4 500mt, un altro argento ai Giochi del Mediterraneo 2013 e un bronzo vinto davanti al pubblico di casa in coppa del mondo a Milano.

Un’altra doppia prima volta è quella per Carlo Tacchini e per il C1 1000 metri: il classe ’95 verbanese è già bronzo iridato ed europeo Under 23 ed è un’altra delle belle speranze del movimento italiano.

Infine l’unica rappresentante al femminile: Stephanie Horn, tedesca d’origini ma italiana d’adozione (è moglie proprio del collega De Gennaro) disputerà lo Slalom K1; in cascina un 2° posto agli Europei di Cracovia 2013.

PROGRAMMA
Queste tutte le gare della canoa olimpica, divisa nelle due tipologie Slalom e Sprint

DOMENICA 7 AGOSTO

17.30     CANOA SLALOM – C1, batterie (prima manche, maschile)

17.30     CANOA SLALOM – K1, batterie (prima manche, maschile)

17.30     CANOA SLALOM – C1, batterie (seconda manche, maschile)

17.30     CANOA SLALOM – K1, batterie (seconda manche, maschile)

 

LUNEDÌ 8 AGOSTO

17.30     CANOA SLALOM – C2, batterie (prima manche, maschile)

17.30     CANOA SLALOM – K1, batterie (prima manche, femminile)

17.30     CANOA SLALOM – C2, batterie (seconda manche, maschile)

17.30     CANOA SLALOM – K1, batterie (seconda manche, femminile)

 

MARTEDÌ 9 AGOSTO

18.30     CANOA SLALOM – C1, semifinale (maschile)

18.30     CANOA SLALOM – C1, finale (maschile)

 

MERCOLEDÌ 10 AGOSTO

18.30     CANOA SLALOM – K1, semifinale (maschile)

18.30     CANOA SLALOM – K1, finale (maschile)

 

GIOVEDÌ 11 AGOSTO

17.30     CANOA SLALOM – C2, semifinale (maschile)

17.30     CANOA SLALOM – K1, semifinale (femminile)

17.30     CANOA SLALOM – C2, finale (maschile)

17.30     CANOA SLALOM – K1, finale (femminile)

 

LUNEDÌ 15 AGOSTO

14.00     CANOA SPRINT – K1 1000m, batterie e semifinali (maschile)

14.00     CANOA SPRINT – K2 500m, batterie e semifinali (femminile)

14.00     CANOA SPRINT – K1 200m, batterie e semifinali (femminile)

14.00     CANOA SPRINT – C1 1000m, batterie e semifinali (maschile)

 

MARTEDÌ 16 AGOSTO

14.00     CANOA SPRINT – K1 1000m, finale (maschile)

14.00     CANOA SPRINT – K2 500m, finale (femminile)

14.00     CANOA SPRINT – K1 200m, finale (femminile)

14.00     CANOA SPRINT – C1 1000m, finale (maschile)

 

MERCOLEDÌ 17 AGOSTO

14.00     CANOA SPRINT – C1 200m, batterie e semifinali (maschile)

14.00     CANOA SPRINT – K2 1000m, batterie e semifinali (maschile)

14.00     CANOA SPRINT – K1 500m, batterie e semifinali (femminile)

14.00     CANOA SPRINT – K2 200m, batterie e semifinali (maschile)

 

GIOVEDÌ 18 AGOSTO

14.00     CANOA SPRINT – C1 200m, finale (maschile)

14.00     CANOA SPRINT – K1 500m, finale (femminile)

14.00     CANOA SPRINT – K2 1000m, finale (maschile)

14.00     CANOA SPRINT – K2 200m, finale (maschile)

 

VENERDÌ 19 AGOSTO

14.00     CANOA SPRINT – K1 200m, batterie e semifinali (maschile)

14.00     CANOA SPRINT – C2 1000m, batterie e semifinali (maschile)

14.00     CANOA SPRINT – K4 400m, batterie e semifinali (femminile)

14.00     CANOA SPRINT – K4 1000m, batterie e semifinali (maschile)

 

SABATO 20 AGOSTO

14.00     CANOA SPRINT – C2 1000m, finale (maschile)

14.00     CANOA SPRINT- K1 200m, finale (maschile)

14.00     CANOA SPRINT – K4 500m, finale (femminile)

14.00     CANOA SPRINT – K4 1000m, finale (maschile)


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*