ULTIME NEWS
Home > Nazionali > Nazionali, parte il nuovo corso per Spagna e Inghilterra: ecco Lopetegui e Allardyce
Nazionali, parte il nuovo corso per Spagna e Inghilterra: ecco Lopetegui e Allardyce
Lopetegui

Nazionali, parte il nuovo corso per Spagna e Inghilterra: ecco Lopetegui e Allardyce

Nazionali – Dopo il disastroso Euro 2016, Spagna e Inghilterra voltano pagina: il nuovo c.t. della Roja sarà Lopetegui; sulla panchina inglese praticamente fatta per Allardyce.

La Roja riparte dunque da un basco: il quasi 50enne Julen Lopetegui ha battuto la concorrenza di nomi più noti del calcio iberico come Caparros, Camacho e Michel; la Federazione spagnola però ha preferito dare un po’ di continuità al ciclo chiuso con Vicente Del Bosque, visto che Lopetegui ha avuto già esperienza con le Nazionali giovanili della Spagna fra il 2010 e il 2014.

Una vita in porta: nella sua carriera di calciatore Lopetegui è stato portiere, tra le altre, di Real Madrid, Barcellona e Rayo Vallecano, vincendo Liga, Coppa del Re e Supercoppa Spagnola, e raggiungendo anche il traguardo della Nazionale (seppure con una sola apparizione in amichevole contro la Croazia nel 1994).

Nella presentazione ufficiale nel quartier generale spagnolo a Las Rozas Lopetegui ha dettato la linea. Nessuna rivoluzione rispetto al passato, innanzitutto. Non si può cancellare quanto di buono fatto nel recente passato dalle Furie Rosse. Casomai il nuovo commissario tecnico batterà tanto su quei “canterani” che ha avuto già la possibilità di allenare ai tempi dell’Under 19 e dell’Under 21.

«Credo che il blocco di base così come lo conosciamo non debba essere cambiato, molti sono nel pieno della maturità calcistica. Però posso dire che ogni giocatore di nazionalità spagnola che sia disponibile può essere convocato. Decideremo quando sarà il momento, valutando lo stato di forma e quanto avviene sul campo».

Per ora niente nomi: Lopetegui si è mantenuto abbottonato anche sul caso Casillas (da lui allenato ai tempi del Porto). Per quanto riguarda il modulo ha ammesso: «mi chiedete anche se preferisco giocare con un ‘9’ come Morata o con un falso 9, mi piacciono entrambe le situazioni, ma dipenderà dal momento e dagli avversari e, come ho detto, dallo stato di forma dei giocatori».

Lopetegui debutterà presto nella sua nuova avventura: presto sarà tempo di qualificazioni a Russia 2018; il 6 ottobre l’incrocio della sua nuova Roja contro la nuova Italia di Ventura.


Allardyce c.t. Inghilterra

Sul fronte che invece riguarda l’altra delle nazionali bastonate a Euro 2016, l’Inghilterra, manca solo l’ufficialità. La BBC ormai è certa: la FA ha trovato in Sam Allardyce il nuovo allenatore della nazionale orfana del dimissionario Hodgson dopo la clamorosa figuraccia con eliminazione contro l’Islanda all’ultimo Euro 2016.

A sedere sulla panchina della nazionale dei Tre Leoni sarà l’attuale allenatore del Sunderland, che nell’ultima Premier League ha raggiunto la salvezza a una manciata di giornate dal termine. Per il 62enne, ex difensore e bandiera del Bolton Wanderers, l’annuncio è previsto nelle prossime ore.

 

 


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*