ULTIME NEWS
Home > Olimpiadi > Rio, 2016, clamoroso Italvolley: Diouf out, a Rio va Gennari; che polverone!
Rio, 2016, clamoroso Italvolley: Diouf out, a Rio va Gennari; che polverone!
Valentina Diouf Italvolley

Rio, 2016, clamoroso Italvolley: Diouf out, a Rio va Gennari; che polverone!

Clamorosa decisione di Marco Bonitta: Valentina Diouf esclusa dalle convocate di Italvolley per Rio 2016; al suo posto Gennari. Si alza il polverone: la giocatrice non ci sta.

Grandissima l’amarezza e la delusione dell’opposta di Busto Arsizio, che era rimasta esclusa anche dal torneo preolimpico di Tokyo. È una decisione che farà certamente discutere, perché arriva proprio a ridosso della partenza dell’ Italvolley in rosa verso Rio 2016 e perché dà il via a una rivoluzione impronosticabile nel gruppo azzurro: al posto di Diouf (opposta) Bonitta ha infatti chiamato Alessia Gennari (schiacciatrice).

Il c.t. ha motivato la decisione del cambio di nomi sulla scorta dei miglioramenti fisici mostrati da Gennari, reduce da un’operazione al ginocchio, durante gli allenamenti nel collegiale; i progressi mostrati dalla 24enne di Bergamo hanno spinto Bonitta a rivedere i piani in vista dei Giochi Olimpici e a prendere la drastica decisione.

Queste dunque le 12 azzurre che parteciperanno alle Olimpiadi di Rio 2016:

PALLEGGIATRICI: Eleonora Lo Bianco, Alessia Orro

OPPOSTI: Nadia Centoni

SCHIACCIATRICI: Antonella Del Core, Paola Egonu, Alessia Gennari, Serena Ortolani, Miriam Sylla

CENTRALI: Cristina Chirichella, Anna Danesi, Martina Guiggi

LIBERO: Monica De Gennaro

Quel che non va giù a Diouf non è solo o tanto l’esclusione tecnica dalle Olimpiadi (era già nell’elenco delle ragazze in partenza per Rio 2016), ma le modalità in cui la notizia le è stata comunicata: come lo stesso Bonitta ha ammesso, Valentina è stata avvisata con un sms salvo poi mettersi in contatto col selezionatore per avere spiegazioni su quanto appena accaduto.

Bonitta in realtà aveva già avvisato le giocatrici che l’elenco per Rio poteva cambiare fino al 3 agosto; poi al termine del raduno di Cavalese ha detto alle azzurre che a Roma avrebbe portato solo 12 giocatrici e non più 14, con l’inserimento possibile di Gennari.

La notte ha evidentemente portato consiglio al c.t. di Italvolley, che ha poi comunicato l’esclusione a Diouf. La giocatrice milanese si dice talmente amareggiata che, ha ammesso, «Credo che non le guarderò mi fa molto male quello che è successo». Delusione atroce e cocente per l’opposto che puntava fortissimamente alle Olimpiadi a titolo non solo personale, ma anche per l’amico Gianmarco Tamberi (clamoroso forfait per l’infortunio della scorsa settimana a Montecarlo).

Al di là dello sfogo dell’atleta relativo allo sgarbo subito, resterà ora da capire quali potrebbero essere i nuovi equilibri tattici dell’ Italvolley in rosa.

Sicuramente l’ingresso di Gennari fra le convocate garantisce a Bonitta maggior equilibrio in fase di ricezione in un reparto che con Egonu e Sylla rischiava di essere troppo offensivo.

Il mantenimento di Centoni, che era in ballottaggio con la stessa Diouf, ha fatto storcere il naso a più di qualcuno, visto le ultime non proprio brillantissime della veterana; Bonitta ha probabilmente optato per la maggiore esperienza.

La speranza è che ora il gruppo delle azzurre capitanate da Del Core non risenta troppo del polverone sollevato dalla decisione dell’ultimo minuto del commissario tecnico.


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*