ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie B 2016/2017: presentazione Frosinone
Serie B 2016/2017: presentazione Frosinone
Frosinone calcio

Serie B 2016/2017: presentazione Frosinone

Serie B 2016/2017: Mondiali.net prosegue il suo viaggio alla scoperta delle 22 squadre della cadetteria. Ora tocca al Frosinone di Marino.

Un anno in paradiso e subito il ritorno in Serie B: il Leone ciociaro ha vissuto un sogno talmente bello, lo scorso anno, che lotterà anima e corpo in questa cadetteria per riconquistare subito la massima serie.

L’artefice della splendida cavalcata che ha portato i giallazzurri laziali al doppio salto consecutivo Lega Pro-Serie B-Serie A in due anni appena se n’è andato su un’altra panchina a fine stagione: Roberto Stellone ha salutato la società con cui aveva chiuso la carriera da attaccante e aveva aperto quella da allenatore (prima Berretti, poi 4 anni sulla panchina dei grandi) e ora allena il Bari.

Il Frosinone dunque Stellone se lo ritroverà davanti da avversario nel prossimo campionato, ma poco importa: l’ambiziosa società del patron Maurizio Stirpe potrà contare sempre sul suo fortino ribollente chiamato Matusa, in attesa del trasloco nel nuovo e più capiente impianto del Casaleno atteso nei prossimi mesi.

Per affrontare il prossimo campionato di Serie B si è scelto di affidare la squadra a un allenatore esperto quale Pasquale Marino: reduce dal biennio di Vicenza (concluso però malamente l’anno scorso, dopo aver sfiorato la Serie A l’anno prima) il tecnico siciliano porta a Frosinone la sua consolidata esperienza in Serie B, in cui vanta in tutto cinque esperienze.

Per quanto concerne la rosa, non si registrano tanti movimenti in entrata: la società non ha voluto smantellare lo zoccolo duro della squadra che si è resa protagonista della doppia promozione e, dopo l’addio dei vari giocatori in prestito, ha acquisito dal Torino l’intero cartellino del difensore ucraino Vasyl Pryima e del connazionale ala destra Vyacheslav Churko (proveniente dallo Shakhtar Donetsk) e dal Vicenza quello del difensore Nicolò Brighenti, conoscenza effettiva del nuovo mister ciociaro.

Dal Pescara poi è arrivato un altro vecchio pallino di mister Marino: Andrea Cocco, un passato nel Vicenza in cui nel 2014/2015 segnò 19 gol in 36 partite sfiorando la promozione in Serie A

Sono andati via perché svincolato Ajeti (direzione Torino) e Carlini, Tonev si è accasato al Crotone in Serie A ma soprattutto a lasciare Frosinone è stato uno dei beniamini assoluti della Curva Nord: quel Leonardo Blanchard che l’anno scorso segnò (nientepopodimeno che) allo Juventus Stadium il primo storico gol dei ciociari nella massima serie.

Il difensore è andato al Carpi, e tornerà al Matusa anche lui da avversario ad affrontare il Leone giallazzurro, che dal canto suo vuole tornare a ruggire, contando nell’orgoglio e nella forza del tandem d’attacco Ciofani-Dionisi: 18 gol equamente ripartiti nella prima stagione del Frosinone in Serie A. Che non vuole essere l’ultima.

FROSINONE 2016/2017

 rosa

PORTIERI
Francesco Bardi, Massimo Zappino

DIFENSORI
Nicolò Brighenti, Adriano Russo, Vasyl Pryima, Davide Bertoncini, Roberto Crivello, Matteo Ciofani, Matteo Belvisi

CENTROCAMPISTI
Robert Gucher, Vyaceslav Churko, Alessandro Frara, Mirko Gori, Paolo Sammarco, Oliver Kragl, Danilo Soddimo

ATTACCANTI
Luca Paganini, Federico Dionisi, Daniel Ciofani, Andrea Cocco


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*