ULTIME NEWS
Home > Olimpiadi > Rio 2016, pallanuoto femminile: risultati e classifiche dopo la 1ª giornata
Rio 2016, pallanuoto femminile: risultati e classifiche dopo la 1ª giornata
torneo pallanuoto femminile Rio 2016

Rio 2016, pallanuoto femminile: risultati e classifiche dopo la 1ª giornata

È finalmente iniziato il torneo di pallanuoto femminile alle Olimpiadi di Rio 2016: buon debutto del Setterosa, 9-3 al Brasile. Questi risultati e classifiche.

Buona la prima per le ragazze di Fabio Conti: la nazionale capitanata da Tania Di Mario, pur senza eccellere, ha comunque battuto le padrone di casa con un 9-3 che mette benzina nelle gambe e fiducia nella testa in vista dei prossimi match molto più probanti. Arianna Garibotti è stata la nostra migliore marcatrice con 3 centri, ma la sensazione è che rotto il ghiaccio tutte le ragazze ora siano pronte a giocare un’Olimpiade di altissimo livello.

La corsa le azzurre dovranno farla chiaramente contro le fortissime australiane, che hanno strapazzato 14-4 la Russia con, fra gli altri, 4 gol di Ash Southern e 3 a testa per Rowie Webster e Keesja Gofers. Il prossimo match sarà già decisivo per stabilire con che piazzamento il Setterosa potrà passare il turno.

GIRONE A

Risultati:

Italia 9-3 Brasile

Australia 14-4 Russia

Classifica:

Australia 2

Italia 2

Brasile 0

Russia 0

 

GIRONE B

Faville invece nel girone B, soprattutto in Cina-Ungheria: 11-13 deciso solo nel finale grazie all’allungo delle magiare. Per le cinesi a nulla sono valsi i 3 centri a testa per Huanhuan Ma e Guannan Niu; 2 gol dall’altra parte per Orsolya Takacs e Barbar Bujka.

Prova monstre invece per gli USA: 11-4 inequivocabile alla Spagna che proietta le americane al rango di favorite assolute del torneo. Grande prova di tutto il gruppo, con quasi tutte le giocatrici a segno; da segnalare le doppiette per Maggie Stevens e Courtney Mathewson.

Risultati:

Cina 11-13 Ungheria

Spagna 4-11 Usa

Classifica:

Usa 2

Ungheria 2

Cina 0

Spagna 0

 

Rio 2016


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*